Giovedi' 14 Dicembre 2017

Il Coniglio ha lo stomaco gonfio: cause e trattamento

  • Pubblicato il:  17/03/2017

Il vostro coniglio ha lo stomaco gonfio e duro? In questo stato, lo stomaco del coniglio si riempie di gas e di liquidi e potenzialmente potrebbero verificarsi una serie di problemi sistemici che possono portare rapidamente alla morte dell'animale.

Collegamenti sponsorizzati

Il gonfiore può iniziare con sintomi di ipomotilità gastrointestinale e stasi gastrica, ed è una condizione comune nei conigli.

Il problema è molto comune nei conigli rispetto ad altri animali anche perché i conigli non possono vomitare.

I conigli, infatti, hanno nello stomaco una valvola prossimale molto ben sviluppata che impedisce di rigurgitare e di vomitare
Quindi, qualsiasi accumulo di saliva o cibo provoca dilatazione e gonfiore dello stomaco.

Questi fluidi rimangono nello stomaco e fermentano producendo gas e aggravando la dilatazione gastrica.

Gonfiore può essere causato da una "ostruzione" che impedisce al cibo e ai liquidi di transitare correttamente fino al retto.

L'ostruzione può essere causata da un oggetto estraneo ingerito (per esempio plastica o moquette), da peli, da un tumore, o da un ascesso o ernia.
In alcuni casi la causa rimane sconosciuta.

Man mano che lo stomaco si allarga, provoca sempre più dolore.
Il gonfiore riduce l'afflusso di sangue allo stomaco (ischemia gastrica) e può causare uno stato di shock.

coniglietto in mano
Ostruzioni gastriche possono verificarsi nei conigli di qualsiasi età, sesso o razza.

Sintomi associati

Generalmente, i segni clinici di gonfiore addominale includono principalmente la perdita di appetito.

I sintomi spesso iniziano quando i conigli smettono di mangiare fieno e pellet, anche se continueranno a mangiare frutta e piccoli snack per golosità.

Altri sinomi che possono essere visti insieme alla pancia gonfia del coniglio sono:

  • Addome dilatato

  • Diminuzione dell'appetito che può portare rapidamente ad anoressia totale

  • Diminuzione della quantità e del volume delle feci (in genere le palline sono molto piccole del solito)

  • Dolore (i conigli mostrano spesso postura ingobbita e digrignano i denti)

  • Ridotta attività fisica (spesso per il dolore)

  • Col progredire della malattia, i conigli possono diventare letargici, deboli e disidratati.

Se il coniglio ha lo stomaco gonfio e non viene subito curato potrebbe morire in 24 ore.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Diagnosi

I test diagnostici che il veterinario potrebbe eseguire sul coniglio sono i seguenti:

  • Un esame fisico completo tra cui la palpazione dell'addome.

  • Spesso le radiografie dell'addome possono mostrare una grave distensione dello stomaco.

  • Gli esami del sangue sono utili per determinare un eventuale malfunzionamento degli organi interni.

Trattamento del gonfiore addominale del Coniglio

Il gonfiore gastrico del coniglio rappresenta una condizione di assoluta emergenza veterinaria.

Appena arrivati dal veterinario il trattamento immediato richiede una terapia dei fluidi e la decompressione gastrica.

radiografia stomaco gonfio coniglio
  • I fluidi sono una componente fondamentale del trattamento.
    Uno stato di disidratazione si traduce in un calo della pressione sanguigna, che a sua volta fa diminuire l'afflusso di sangue agli organi principali e causando ipotermia e shock.

    La somministrazione di fluidi avviene tramite un catetere endovenoso (flebo).

  • La decompressione gastrica viene eseguita sotto sedazione.

    Viene passato un piccolo tubo attraverso la bocca fino ad arrivare nello stomaco.

    Spesso il veterinario troverà elevate quantità di pelo, cibo e fieno che bloccano lo stomaco.
    Sarà quindi necessario l'intervento chirurgico immediato.

  • La terapia alimentare è importante dopo aver risolto l'ostruzione gastrica del coniglio.

    Generalmente si basa su verdure fresche (lattuga romana, prezzemolo, spinaci, cavolo o coriandolo), e soprattutto di un buon fieno di qualità.

    Per i coniglietti che si rifiutano di mangiare, la pappa viene data delicatamente attraverso una siringa.

    Una buona idea sarebbe quella di macinare del pellet e mescolarlo con alcune verdure fresche, in modo da formare una pappa.

  • Stimolare il coniglio a bere di più, offrendo acqua fresca o bagnando le verdure prima di offrirle.

  • Gli analgesici (farmaci per il dolore) possono contribuire ad alleviare il disagio addominale.

    In genere, i farmaci utilizzati per il trattamento del dolore gastrointestinale sono butorfanolo, buprenorfina, idromorfone.

  • L'uso di antibiotici è controverso.

Le complicanze più comuni sono la rottura gastrica e / o l'insufficienza renale nel periodo post-operatorio.

La dilatazione gastrica può ripresentarsi, e molti animali possono sviluppare insufficienza renale dopo l'intervento chirurgico.

Animali conigli devono essere monitorati attentamente per 72 ore nel post-operatorio.
Dopo 3 giorni in pazienti che hanno una buona prognosi possono tornare a casa.

Dopo che il coniglio è uscito dalla clinica veterinaria e torna a casa, è importante seguire il protocollo di trattamento prescritto dal vostro veterinario.

Assicuratevi di alimentare il vostro coniglio con una dieta equilibrata a base di fieno a gambo lungo e verdure fresche.

Non date altri cibi come cereali, pane o cracker, dolci o quantità di frutta esagerata.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere