Giovedi' 25 Aprile 2019

Principali pericoli per i gatti domestici

  • Pubblicato il:  17/03/2019
Foto Principali pericoli per i gatti domestici

Il gatto è un animale molto curioso, e spesso mette il naso nei posti più assurdi. Ma questa sua voglia di esplorare potrebbe esporlo ad alcuni pericoli, non così ovvi, nella vostra casa. Ci vuole solo un po' di tempo per capire come "creare una casa a prova di gatto" in modo che il vostro micio rimanga sano e sicuro.

Secondo molti veterinari sono almeno 10 i principali pericoli di avvelenamento per un gatto domestico:

Medicinali umani

Alcuni farmaci da banco e da prescrizione per uso umano rappresentano una seria minaccia per i gatti, quindi teneteli in un posto sicuro in cui il vostro micio non può entrare. Tra queste medicine ci sono:

  • Antidepressivi, possono causare vomito e, in casi più gravi, la sindrome serotoninergica, una pericolosa condizione che fa aumentare la temperatura, la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, e causando a volte a che convulsioni.

  • Metilfenidato, un farmaco che viene assunto da chi soffre da disordine da deficit di attenzione e iperattività (ADHD). E' uno forte stimolante per gli animali domestici, aumenta la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna e la temperatura corporea.

  • Acetaminofene (Tylenol) è particolarmente tossico per i gatti, con effetti dannosi sui globuli rossi. Solo due compresse possono diventare fatali per i nostri felini.

  • Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), come l'ibuprofene o il naprossene. Gli effetti più comuni sui gatti sono avvelenamento, ulcere allo stomaco e all'intestino e danni ai reni.

  • Farmaci chemioterapici

  • Pillole dietetiche

  • Vitamine e altri integratori

Alimenti umani

Il vostro gattino può essere davvero convincente quando cerca di strapparvi un boccone dalla bocca mentre mangiate, o cerca di rubare qualche pezzetto di cibo mentre state cucinando. Ma alcuni cibi umani possono essere velenosi per lui, tra cui:

  • Bevande alcoliche
  • Caffeina (caffè, soda, tè)
  • Erba cipollina
  • Cioccolato
  • Aglio
  • Uva e uva passa
  • Cipolle
  • Xilitolo (presente nelle gomme da masticare senza zucchero, caramelle, dentifrici)
  • Pasta lievitata

Piante da appartamento e da esterno

I gatti sono animali molto attratti dalle piante, ma, a volte, questa abitudine può essere nociva per la loro salute.

Molte piante d'appartamento, belle e anche comuni, contengono veleni per gatti che possono causare gravi danni e persino la morte. Alcune delle piante tossiche per gatti sono:

  • Gigli. L'ingestione di piccole quantità di gigli pasquali e piante affini può causare una grave insufficienza renale nel gatto.

  • Azalee e rododendri. Queste piante, molto belle perchè fiorite, contengono tossine che possono provocare vomito, diarrea, e talvolta persino la morte.

  • Tulipani e narcisi. I bulbi di queste piante, se ingeriti, possono causare seri problemi allo stomaco, convulsioni e problemi cardiaci.

  • Palma del Sago. Mangiare solo pochi semi può essere sufficiente a causare vomito, convulsioni e insufficienza epatica.

  • Altre piante: aloe, crisantemo, giacinti, marijuana, vischio, stella di Natale.

Insetticidi e altri prodotti chimici

Alcuni prodotti chimici sono particolarmente pericolosi per i gatti. Per tenerlo al sicuro, conservate in armadi ben chiusi questi prodotti, ed in particolare:

  • Antigelo
  • Candeggina
  • Detergenti
  • Sali antigelo (che i gatti possono leccare)
  • Farmaci per pulci e zecche (pillole, collari, trattamenti anti-pulci, spray, shampoo)
  • Fertilizzanti, diserbanti e altri prodotti per giardino. I prodotti per il giardino possono essere molto velenosi per i nostri animali che li ingeriscono, magari pulendosi da soli dopo aver camminato su un'area trattata.
  • Trappole per insetti e roditori

Cose luccicanti e gioielli

Siete stati ad un concerto o ad uno spettacolo e avete portato a casa una bacchetta magica o una collana luminosa? I gatti sono attratti da questi oggetti, ma sappiate che contengono un liquido dal sapore molto amaro chiamato dibutilftalato.

Anche se raramente mortale, solo un morso può creare disagio al povero micio.

Metalli pesanti

Il piombo, che può essere trovato in molte vernici e batterie, e può essere velenoso se ingerito dal gatto.

Se ingerito, il piombo può causare problemi gastrointestinali e neurologici.

Altri pericoli domestici

Fate attenzione agli oggetti domestici comuni che possono provocare soffocamento o strozzare il gatto. Alcuni possono persino bloccare l'intestino se ingeriti.

  • Ossa di pollo
  • Filo interdentale, o altro filo
  • Decorazioni per feste, comprese luci e orpelli
  • Giocattoli con parti piccole o mobili

Cosa fare in caso di sospetto avvelenamento del gatto

Se pensate che il vostro gatto sia stato avvelenato, cerca di rimanere calmi. È importante agire rapidamente ma in modo razionale.

Come prima cosa, identificate i potenziali veleni che possono aver causato l'avvelenamento, può essere utile al veterinario che dovrà intervenire in emergenza. Se il gatto ha vomitato, raccogliete un campione di vomito nel caso in cui il veterinario ha bisogno di studiarlo.

Monitorate i sintomi, che spesso si mostrano subito dopo o, a volte, anche dopo alcune ore. I segni da tenere d'occhio sono:

  • Problemi respiratori
  • Confusione
  • Tosse
  • Vomito
  • Diarrea
  • Letargia, stanchezza e debolezza
  • Pupille dilatate
  • Il gatto beve di più e urina di più
  • Ipersalivazione
  • Convulsioni
  • Tremori

Proteggere il gatto dai pericoli in casa

Il modo migliore per evitare che il vostro amato gatto rimanga coinvolto in un episodio di avvelenamento consiste nel prevenire l'esposizione a sostanze pericolose.

  • Conservare tutti i farmaci, anche quelli contenuti in flaconi a prova di bambino, in armadi inaccessibili al gatto. Se inavvertitamente lasciate cadere una pillola sul pavimento, trovatela immediatamente. Assicuratevi anche che gli altri non lascino cadere accidentalmente una pillola, soprattutto bambini e anziani, che potrebbero aver bisogno di aiuto nell'assunzione di farmaci.

  • Seguire sempre le linee guida sui prodotti anti-pulci o anti-zecche e non utilizzare mai prodotti formulati per cani sui gatti.

  • Sebbene si possono dare alcuni "alimenti umani" in sicurezza ai nostri animali domestici per farli felici, alcuni possono essere tossici. Se avete dubbi se un cibo è sicuro o meno per il vostro micio, chiedete consiglio al vostro veterinario.

  • Assicuratevi che tutti i rodenticidi utilizzati siano conservati in armadi metallici o su scaffali alti dove i vostri animali non possano trovarli. Ricordate che i gatti possono essere avvelenati in modo fatale anche mangiando un roditore esposto al veleno, quindi siate sempre molto cauti nell'utilizzare questi prodotti.

  • Quando acquistate delle piante per la vostra casa, optate per quelle che non causano problemi se il tuo gatto si mette a mordicchiarle. Se capite di avere piante tossiche, mettetele in un posto dove i vostri animali domestici non possono raggiungerle.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->