Venerdi' 20 Ottobre 2017

Al Gatto non piacciono i dolci?

  • Pubblicato il:  21/05/2015

I gatti sono sempre stati conosciuti per i loro palati molto esigenti, a differenza di cani, che sembrano divorare quasi ogni cibo gli mette davanti a loro.

Strano ma vero ma ai gatti non piacciono i dolci e le spezie. Questi sapori, infatti, non destano al gatto nessun interesse, l'unico gusto che lo attrae è quello della carne.

Collegamenti sponsorizzati

Nel 2005, gli scienziati del Monell Chemical Senses Center di Philadelphia, hanno scoperto una deficit genetico sulle papille gustative che priva loro di percepire i rilevatori di zucchero.. In altre parole, i gatti non possiedono la "chiave genetica" necessaria pe

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

r identificare il dolce.

Gli scienziati hanno esaminato le sequenze di DNA di sei gatti domestici.

Analizzando i due geni responsabili per l'identificazione del dolce, i ricercatori hanno scoperto che a uno di questi due geni, Tas1r2 e Tas1r3, mancava la capacità di produrre una proteina fondamentale per identificare la dolcezza.

A volte ci possono essere gattini a cui piace mangiare la frutta, torte, gelati, canditi o qualche altro cibo dolce, ma questo non significa che ne recepisca effettivamente il gusto.

Questa mancanza di apprezzare i cibi dolci, e di tutti gli alimenti a base di carboidrati, ha portato il gatto a preferire una dieta a base di carne.

Foto gatti e dolci
Concludendo possiamo dire che mentre a noi esseri umani, insieme con la maggior parte degli altri mammiferi esclusi i felini, possediamo geneticamente tutti e cinque i tipi di papille gustative che ci permettono di distinguere l'acido, il salato, l'umami (che significa "saporito"), l'amaro e il dolce, i gatti sembrano essere contenti della loro profilo genetico.

Il loro motto è fondamentalmente "Alla carne rinuncio ! ".

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere