Sabato 17 Aprile 2021

Cacca del gatto: quando è normale e quando non lo è

  • Pubblicato il:  16/12/2020

Foto Cacca del gatto: quando è normale e quando non lo è

Quante volte fa la cacca in un giorno un gatto? Se non hai mai avuto un gatto prima, ti starai chiedendo proprio questo. Tuttavia, la domanda che i proprietari di gatti dovrebbero davvero porsi è: quanto spesso i gatti dovrebbero fare la cacca? Ci sono quattro caratteristiche che un buon proprietario dovrebbe tenere d'occhio e che potrebbero indicare un problema di salute: colore, consistenza, contenuto e odore.

Scopri di più su cosa è normale quando si tratta di cacca di gatto e quando bisogna preoccuparsi.

Un gatto sano quante cacche fa al giorno?

Non esiste una soluzione valida per tutti a questa domanda, ma la regola generale dei veterinari è che fare la cacca 1 o 2 volte al giorno è considerato normale per i gatti.

I gattini tendono a fare la cacca più spesso dei gatti adulti. Altri fattori che influenzano la frequenza del tuo gatto sono l'alimentazione, il livello di attività fisica, l'assunzione di farmaci o integratori e se ci sono condizioni mediche sottostanti.

E se il mio gatto fa la cacca più di due volte al giorno?

Se noti che il tuo gatto fa frequenti viaggi alla lettiera per evacuare, dovresti prima verificare se il tuo gatto sta effettivamente facendo cacca. Ad esempio, se il tuo gatto si sforza di defecare, ciò potrebbe indicare una serie di problemi che giustificano una visita veterinaria, come la malattia infiammatoria intestinale (IBD). E se invece il tuo gatto sta semplicemente ci va troppe volte, potrebbe essere un segno di stress e ansia.

E se il mio gatto va solo poche volte?

Secondo i veterinari la stitichezza del gatto può essere un problema cronico e scomodo per i nostri felini. La stitichezza è più comune nei gatti di mezza età (8+ anni) e anziani. Se non trattata, la stitichezza nei gatti può portare a particolari problemi del colon, che sono difficili e costosi da curare.

Se noti che il tuo gatto fa la cacca ogni 2-4 giorni, si sforza di fare la cacca o impiega molto tempo nella lettiera, fissa un appuntamento con il tuo veterinario. Esistono molti modi per trattare la stitichezza del gatto, inclusi cambiamenti nella dieta e lassativi sicuri. Ovviamente, non somministrare mai farmaci al tuo gatto senza consultare il veterinario.

La stitichezza può essere particolarmente pericolosa per i gattini più piccoli. Se noti che il tuo gattino non fa la cacca da 3 giorni, rivolgiti a un veterinario per verificare la presenza di blocchi intestinali o altri problemi

Che aspetto ha la cacca normale del gatto?

La cacca di gatto sana deve apparire di colore marrone scuro e non troppo dura o troppo morbida.

Se la cacca del gatto ha un colore strano può essere sintomo di vari problemi di salute, quali:

  • Feci gialle - Sebbene normali per alcune diete, le feci gialle possono suggerire malattie del fegato o della colecisti.

  • Feci rosse - Le feci rosse generalmente indicano che il sangue proviene dal tratto gastrointestinale inferiore o dal colon. Le malattie infiammatorie intestinali o i disturbi della coagulazione del sangue spesso provocano feci rosse.

  • Feci nere - Un colore nero e catramoso (melena) si vede solitamente quando il sangue è stato digerito, il che significa che probabilmente proviene dal tratto digerente superiore, come un'ulcera allo stomaco o un oggetto estraneo appuntito che causa danni.

La cacca del gatto può essere anormale anche quando:
  • E' piccola, dura ed eccessivamente secca
  • Ci sono molti peli mescolati
  • Sottile, a forma di nastro
  • Morbida, schiumosa o mucosa

E se il mio gatto ha la diarrea?

La diarrea del gatto non è rara, ma non è nemmeno un motivo per ignorarla. La diarrea nei gattini e nei gatti anziani è più preoccupante, poiché sono possono disidratarsi più rapidamente. La diarrea che dura più di 48 ore, in qualsiasi gatto, merita una visita veterinaria. Alcune cause di diarrea nei gatti sono:

  • Intolleranze o allergie alimentari (i gatti generalmente non tollerano i latticini)
  • Sostanze tossiche ingerite (piante, erbe aromatiche, aglio e cipolla, ecc.)
  • Malattia infiammatoria intestinale
  • Vermi gastrointestinali
  • Pancreatite
  • FIP
  • Linfoma
  • Colite

E se c'è del sangue nella cacca del gatto?

Non farti prendere dal panico se noti un po' di sangue nella cacca del gatto. Anche se non è normale, potrebbe semplicemente essere un sintomo del tuo gatto che si sforza troppo per fare la cacca.

Tuttavia, se noti molto sangue, o se il sangue appare regolarmente nella lettiera, fissa subito un appuntamento con il tuo veterinario. Il sangue nella cacca di gatto può essere causato dagli stessi problemi che causano diarrea, come IBD, vermi, allergie alimentari, cancro o persino un'ostruzione intestinale pericolosa per la sua vita.

La cacca del mio gatto fa puzza

Infine, un ultimo fattore quando si parla di cacca di gatto: quanto è puzzolente? Ovviamente ci sarà un certo grado di odore quando si ha a che fare con le feci, ma qualsiasi cosa decisamente sgradevole o qualsiasi cambiamento di odore (incluso il livello di puzza) dovrebbe essere portato all'attenzione del veterinario. La cacca di gatto troppo puzzolente potrebbe essere un segno che la dieta del tuo gatto deve cambiare o che il tuo gatto ha qualche malattia o infezione.

Se hai a che fare con un grado "normale" di odori della lettiera ma ancora non riesci a sopportare l'odore, prendi in considerazione una lettiera studiata appositamente per il controllo degli odori.

La manipolazione delle feci del gatto non è priva di rischi. Le feci dei felini sono spesso associate al parassitaToxoplasma gondii. Ricerche hanno trovato collegamenti a una serie di disturbi psichiatrici come la schizofrenia. Le donne incinte, quindi, sono solitamente esortate a stare lontano dalle lettiere del gatto per prevenire l'infezione, poiché il parassita può causare difetti ai feti e ai neonati.

Adesso hai un quadro chiaro di ciò che è "normale" quando si tratta di cacca di gatto. Per quanto spiacevole possa essere, dovresti prestare attenzione alle abitudini della lettiera del tuo peloso, incluso la consistenza e il colore della sua cacca e quanto spesso ci va. In caso di dubbi, chiedi sempre al tuo veterinario cosa può essere considerato normale nel caso del tuo gatto. Ogni gattino è diverso, dopotutto!

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli