Giovedi' 14 Dicembre 2017

Dermatite Cane: sintomi e trattamento

  • Pubblicato il:  14/10/2017

La dermatite nei cani è una malattia cronica della pelle causata da un'infiammazione associata ad un'allergia. Infatti, la dermatite è la seconda malattia cutanea più comune nei cani. Si stima che circa il 10% dei cani soffre di questa malattia

Collegamenti sponsorizzati

I cani affetti da dermatiti si grattano continuamente per cercare di alleviare il prurito. Le reazioni allergiche possono essere causate da sostanze normalmente innocue come erba, spore di muffa, polvere domestica, acari e altri allergeni ambientali.

In questo articolo di Mondopets parleremo dei sintomi, delle cause e dei migliori trattamenti raccomandati dai veterinari per la dermatite del cane . Inoltre troverete alcuni rimedi casalinghi per aiutare a curare questa fastidiosa malattia.

Dermatite nel Cane: cos'è?

La dermatite canina è una infiammazione della pelle causata da una reazione allergica o da una ipersensibilità ad una o più sostanze presenti nell'ambiente.

Queste sostanze, chiamate allergeni, possono causare i sintomi della dermatite, anche se solito le allergie sono la causa più comune. Comunque,
tutto ciò che irrita la pelle del cane può provocare dermatiti.

La dermatite di solito inizia con prurito, graffi e , a volte, possono apparire zone senza peli. I cani interessati possono sviluppare punti caldi, che sono zone calde, gonfie e dolorose, e che possono emettere un cattivo odore e far uscire del pus.

dermatite cane
A volte le cause della dermatite sono sconosciute, rendendo questa malattia molto frustrante per i proprietari del cane interessato.

Generalmente i cani sviluppano questa malattia tra i 3 mesi e i 6 anni.

Cause di dermatite nel Cane

Le cause della dermatite nei cani possono essere sconosciute. È importante avere un'idea generale dell'anatomia della pelle per sapere cosa succede quando questa si irrita o si infiamma.

Normalmente, qualunque causa di irritazione della pelle di un cane può causare la dermatite, tra cui:

  • Contatto diretto con un animale, un oggetto, una pianta o una sostanza irritante.
  • Esposizione a temperature troppo calde, fredde o umide.
  • Irritazione causata dallo sfregamento della pelle.
  • Autotraumi, come mordersi e graffiarsi.
  • Infezione da parassiti (pulci, mosche, zecche, acari, pidocchi, vermi)
  • Allergie della pelle, ipersensibilità, atopia.
  • Scabbia nei cani (sarcoptica, dermodectica o altro).
  • Allergie e intolleranze alimentari.
  • Malnutrizione.
  • Disturbi autoimmuni.
  • Malattie infettive della pelle (batteri, funghi, virus, tifo del cane )
  • Malattie ormonali ( Sindrome di Addison , Malattia di Cushing, Sintomi di ipotiroidismo , ipoestrogenismo o iperestrogenismo)
  • Cisti tra le dita.
  • Ascessi della pelle.
  • Acne canina.
  • Pioderma nel cane .
  • Tumori (cisti, ematomi, lipomi, adenomi, melanomi, papillomi o altro)
  • Malassezia canina

Qualsiasi razza può sviluppare problemi cutanei, anche se i Pastori tedeschi, i Rottweiler, il San Bernardo e il Golden Retriever sembrano essere più inclini alla dermatite umida acuta, nota anche come "hot spot" (punti caldi).
Anche i cani che vivono in climi caldi, umidi e le razze a pelo lungo sono a maggior rischio.

Sintomi della dermatite nei Cani

La dermatite è una malattia veramente frustrante per i proprietari dei cani più colpiti, in quanto spesso la causa non può essere identificata.

Allergie parassitarie e allergie a determinati tipi di cibo sono alcune delle principali cause della dermatite nei cani.

Alcuni cani sviluppano dermatiti per una reazione causata da un fungo, altri per la temperatura troppo calda o umidità. I sintomi di dermatite canina più comuni sono:

  • Il cane non smette di grattarsi, mordersi e leccarsi.
  • Eritema della pelle
  • Pelle grassa (seborrea)
  • Cattivo odore della pelle.
  • Gonfiore, arrossamento, irritazione delle zampe, vicino alla coda o sotto le ascelle.
  • Perdita dei peli (alopecia) irregolare o simmetrica; può essere l'unico sintomo visibile.
  • Punti caldi e dolorosi.
  • Rash o protrusioni rosse.
  • Pelle secca e scabra.
  • Infezione e cattivo odore delle orecchie (otite canina )

Senza trattamento, la dermatite del cane peggiora nel tempo, indipendentemente dalla causa. Mentre la causa della dermatite canina è difficile sapere, ci sono una serie di trattamenti disponibili che possono aiutare ad alleviare il prurito e altri sintomi di questa malattia.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Diagnosi di dermatite nel Cane

Il veterinario avrà di bisogno la storia clinica completa del cane prima di determinare la causa di una allergia cutanea, incluso un esame fisico completo del cane.

Se non si riesce a diagnosticare una causa evidente dell'infiammazione, le indagini continueranno con un prelievo del sangue e le analisi delle urine. Con questi test è possibile escludere molte delle cause sistemiche di dermatite nei cani, come l'iperadrenocoticismo, le malattie renali, l'ipotiroidismo o il diabete canino.

Se i risultati delle analisi del sangue e delle urina sono normali, il veterinario si concentrerà probabilmente sulle altre possibili cause di ipersensibilità che normalmente causano l'infiammazione della pelle.

Una correzione della dieta, incluso un protocollo di eliminazione alimentare, può essere necessario per capire se il cane ha determinate allergie alimentari a determinati ingredienti.

Un test intradermico, in cui piccole quantità di allergeni vengono iniettati nella pelle del cane riesce a misurare la risposta del sistema immunitario, e quindi può essere utilizzato per identificare la causa della reazione allergica dell'animale.

Potrebbe essere necessaria anche una biopsia cutanea, anche se spesso non è necessaria e raramente viene eseguita per diagnosticare questo tipo di problemi.

Come si cura la dermatite nel Cane?

La dermatite nei cani non ha una cura specifica , ma se si inizia un trattamento adeguato, il cane potrà avere una migliore qualità di vita.

Prima di utilizzare farmaci topici, orali o iniettabili per trattare la dermatite canina, il veterinario dovrebbe diagnosticare la causa dei problemi alla pelle, prestando particolare attenzione all'ambiente dove vive il cane.

cane con dermatite
I trattamenti utilizzati per controllare la malattia possono essere raggruppati in tre gruppi principali: trattamento topico, immunoterapia e trattamento medico per il prurito.

TRATTAMENTO TOPICO
Il trattamento più comune per curare la dermatite canina è quello topico attraverso shampoo, gel, lozioni o creme da applicare sulla pelle dell'animale. Sono stati sviluppati preparati spot-on che aiutano a ripristinare la barriera epidermica della pelle con come acidi grassi essenziali e ceramidi.

La terapia topica può raggiungere grandi obiettivi:

  • Diminuzione del carico allergenico: la penetrazione nella pelle degli allergeni svolge un ruolo molto importante nella malattia e il bagno aiuta a eliminare eventuali particelle allergizzanti depositati tra i peli.

  • Rigenerazione della pelle: nella dermatite, la barriera cutanea del cane viene alterata e usando shampoo ristrutturante e lenitivo può aiutare durante le crisi acute e a mantenere sotto controllo la malattia.

  • Effetto antiprurito: il bagno e le lozioni hanno un effetto antiprurito nel cane. È importante però che l'ultimo risciacquo venga fatto con acqua fredda e senza usare alcuna fonte di calore dopo il bagno. L'idroterapia ha anche un effetto antiinfiammatorio.

  • Idratazione: il bagno aiuta l'idratazione della pelle, e contribuisce a proteggere le lesioni della pelle.

  • L'uso di glucocorticoidi o tacrolimus topico è un buon trattamento antinfiammatorio e antiprurito molto efficace nei cani, ma è limitato a zone del corpo più piccole. L'uso di glucocorticoidi topici devono essere strettamente monitorati dal veterinario, perchè l'assorbimento percutaneo può causare iperadrenocorticismo iatrogeno.

    L'uso di idrocortisone aceponato evita eventuali problemi derivanti dall'applicazione topica dei glucocorticoidi tradizionali, in quanto questa molecola viene metabolizzato nella pelle senza effetti sistemici secondari.


IMMUNOTERAPIA
L'immunoterapia è un trattamento privo di effetti collaterali e consigliato in tutti i casi di dermatite canina, anche se l'effetto benefico non è sempre evidente. Se è efficace, è l'unico trattamento che potrebbe "curare" questa malattia, perché ne cura la causa.

Esistono due tipi di immunoterapia:

  • Immunoterapia specifica allergica (ASIT): conosciuta come vaccino contro l'allergia. Questo trattamento consiste nell'inoculazione progressiva di piccole diluizioni di allergeni a cui l'animale è ipersensibile.

  • Immunoterapia non allergica basata sull'uso di interferoni: questo tipo di terapia è efficace nel trattamento della dermatite atopica de cane e può essere utile nei casi di dermatite in cui non è possibile determinare le sostanze a cui l'animale è allergico.

CURE PER IL PRURITO NEL CANE
È il trattamento sintomatico, finalizzato al controllo dei sintomi clinici della dermatite. Non cura la malattia, ma permette al cane di vivere una vita quasi normale.

Per il trattamento a lungo termine è necessario scegliere il farmaco più appropriato a secondo dell'animale (gravità della malattia, possibili effetti collaterali, altre malattie associate, etc..) e del proprietario (disponibilità di tempo, possibilità economiche, collaborazione , ecc.).

Esaminiamo i possibili farmaci che possiamo usare.

  • Glucocorticoidi: è il trattamento antiprurito più efficace, veloce ed economico, ma non è esente da effetti collaterali che possono diventare gravi se non vengono somministrati con cura.

    Se si sceglie la terapia di mantenimento con glucocorticoidi si può optare con dosi di prednisone o prednisolone a 0,25 mg / kg ogni 48 ore (desametasone 0.025 mg ogni 48 h).

  • Ciclosporina: la ciclosporina ha un effetto antinfiammatorio e antiprurito paragonabile ai quello dei glucocorticoidi, ma con meno effetti collaterali.

    Ci vorranno almeno dieci giorni per vedere i primi effetti terapeutici. La dose effettiva minima è di 5 mg / kg al giorno, e ad un mese dall'inizio del trattamento è consigliabile rivalutare l'animale.

    La ciclosporina è un trattamento raccomandato nei trattamenti di mantenimento, ma non può essere usata come farmaco durante le crisi acute.

    Lo svantaggio principale della ciclosporina è il costo

  • Antistaminici: non vi è alcuna prova che l'uso di antistaminici sia efficace nel trattamento della dermatite canina, almeno come terapia singola.

    Non ha molta efficacia nel trattamento degli episodi acuti, anche se per il trattamento giornaliero di mantenimento può esercitare un effetto sinergico con i glucocorticoidi. Gli antistaminici più efficaci sono l'idrossiaxina (2 mg / kg ogni 12 ore) e la cetirizina (0,5-1 mg / kg al giorno).

  • Acidi grassi essenziali: i benefici di questi acidi grassi sulla qualità del mantello e la risposta antinfiammatoria si iniziano a vedere dopo due mesi di trattamento, e nei trattamenti a lungo termine

  • Masitinib: il masitinib è un inibitore selettivo della tirosina chinasi per il recettore c-KIT utilizzato anche in altri trattamenti, anche se non vi è alcuna prova concreta della sua efficacia. Questo farmaco ha un alto tasso di effetti collaterali, oltre ad un costo molto elevato.

Rimedi naturali per la dermatite del Cane

Ecco alcuni rimedi domestici per trattare i cani con dermatite:

  • Shampoo: esistono shampoo particolari con ingredienti naturali come lo zolfo, l'olio, il tè, farina d'avena, consolida e / o di aloe vera, che aiutano a ridurre il prurito, idratano la pelle e guariscono le ferite della pelle del cane.

  • Durante la primavera uscite con il cane la mattina presto o la sera, quando la maggior parte degli acari e dei pollini diminuiscono.

  • Controllate l'alimentazione del cane e consultate il veterinario se volete passare ad una dieta antiallergica o di migliore qualità. Il cibo cane naturale è ma scelta migliore per i cani con dermatite.

  • Spazzolate quotidianamente il pelo del cane per evitare la forfora e rimuovere la sporcizia accumulata.

  • In autunno, evitare luoghi montani, perchè si possono trovare più spore di funghi nell'aria.

  • Pulire frequentemente l'ambiente del cane per rimuovere acari, peli morti, polvere e sporcizia.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento