Domenica 28 Febbraio 2021

I cani possono mangiare peperoncino?

  • Pubblicato il:  05/12/2020
  • Valutazione:  

Posso dare il peperoncino al mio cane? I cani possono mangiare cibi piccanti? I peperoncini vengono utilizzati per rendere i nostri piatti più gustosi e piccanti, ma non per tutti e soprattutto non per i cani. Il peperoncino, infatti, come qualsiasi altro cibo piccante deve essere escluso dalla dieta del tuo cane.


Se il tuo cane ha mangiato un peperoncino piccante, fai attenzione ad eventuali disturbi gastrointestinali. Infatti, l'ingestione di questo alimento può causare condizioni gastriche che possono richiedere cure mediche.

Cosa devi fare se il tuo cane mangia un peperoncino?

Un singolo peperoncino probabilmente non farà male al tuo cane e nella maggior parte dei casi non sarà necessaria alcuna visita medica, tuttavia, il tuo peloso potrebbe vomitare e avere un pò di diarrea, quindi preparati.

Alcuni cani che mangiano peperoncini non mostrano alcuna reazione, ma ciò non significa che dovresti continuare a dar loro da mangiare questi alimenti piccanti, perché gli effetti a lungo termine possono essere molto gravi.

Dopo aver mangiato cibi piccanti, i cani possono strisciare il sedere sul pavimento. Infatti, anche se i cani non riescono ad assaporare il piccante, il loro tratto gastrointestinale è molto sensibile.

Se il tuo cane ha mangiato peperoncini e vomita o noti qualche lieve disagio, puoi aiutarlo facendogli bere un po' di latte e mantenendolo a dieta con riso bianco, pollo disossato bollito o zucca in scatola.

Se puoi, dai al tuo cane latte di capra al posto del latte vaccino, poiché quest'ultimo contiene più zuccheri difficili da digerire. Questi alimenti possono aiutare ad alleviare il piccante e ad ammorbidire le feci, in modo da rendere meno irritante l'evacuazione.

Se il tuo cane ha mangiato un peperoncino una sola volta non dovrebbe subire gravi conseguenze, sei tu quello che conosce meglio il tuo cane e se ritieni che possa aver bisogno di assistenza medica, non esitare a chiamare il veterinario.

Perchè il peperoncino fa male ai cani?

I peperoncini non sono tossici per i cani, ma non portano nemmeno benefici e potrebbero provocare gravi problemi gastrointestinali, quindi evita di farli mangiare al tuo cane.

I peperoni piccanti hanno un contenuto calorico molto basso (circa 4 calorie per peperone) e contengono vitamina A, B6, C, K, manganese, acido folico e poche fibre. Contengono anche la capsaicina, un alcaloide che conferisce loro questo sapore speziato.

Essendo così ricchi di sostanze nutritive, è ovvio che i peperoncini possono essere considerati buoni per la salute degli esseri umani e dei cani. Tuttavia, i rischi gastrointestinali per i cani non valgono assolutamente i benefici.


Ulcere gastriche e peptiche

I cani che mangiano regolarmente peperoncini possono manifestare ulcere gastriche o peptiche, dove la barriera mucosa che riveste l'esofago, lo stomaco o l'intestino viene danneggiata.

Questa barriera mucosa è fondamentale per proteggere l'organismo dai potenziali pericoli di ciò che i cani ingeriscono, e anche per proteggerlo dagli acidi forti che si attivano durante il processo digestivo. Queste ulcere sono molto dolorose per il cane ma fortunatamente non si manifesta in tutti gli animali.

I sintomi delle ulcere nei cani includono:

  • Sangue nelle feci (marrone scuro/nero)
  • Diarrea sanguinolenta
  • Vomito con o senza sangue (sangue rosso o sangue simile a "fondi di caffè")
  • Mancanza di appetito
  • Dolore addominale
Le conseguenze di un'ulcera gastrica o peptica sono spesso gravi perché innescano un ciclo di danni causati dagli acidi gastrici e dai meccanismi infiammatori dell'organismo. Gravi ulcerazioni potrebbero provocare la perforazione di una parte del tratto gastrointestinale e la conseguente emorragia potrebbe risultare letale per il cane.

Altre cause di ulcere nei cani possono essere causate da farmaci, cancro, malattie del fegato o dei reni, disturbi d'ansia, sepsi e malattie gastrointestinali (ad esempio malattie infiammatorie intestinali).

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Come valuti questo articolo?

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli