Martedi' 27 Luglio 2021

Malattia di Popeye nei pesci: cause, cure e prevenzione

  • Pubblicato il:  30/12/2020

Perchè il mio pesce ha un occhio gonfio che sembra fuoriuscire dall'orbita? Probabilmente si tratta di Popeye, una malattia dei pesci che bisogna a tutti i costi evitare. Conosciuta anche col nome esoftalmia, non solo può essere dolorosa (e potenzialmente pericolosa) per il pesce, ma è anche una seccatura da risolvere! Se a casa tua hai un acquario, è importante conoscere questa malattia e cosa fare per proteggere i tuoi pesci.

In questo articolo parleremo dei sintomi, delle cause e dei trattamenti di questa malattia. Essere preparati e consapevoli è l'unico modo per proteggere il tuo acquario.

Cos'è la malattia di Popeye?

La malattia di Popeye è una patologia che fa gonfiare e sporgere dall'orbita l'occhio di un pesce. Scientificamente, la malattia è nota come esoftalmia. L'aspetto sporgente dell'occhio è il risultato dell'accumulo di liquidi dietro l'occhio o all'interno dell'occhio stesso (tutto dipende dalla causa della malattia).

La gravità dei sintomi può variare parecchio. Nei casi più lievi, l'occhio può rimanere limpido e presentare solo un piccolo gonfiore. Nei casi più gravi, invece, la malattia può danneggiare la cornea, creando un aspetto dell'occhio opaco e torbido. Se non viene curata, il gonfiore può diventare così grave che l'occhio si romperà e cadrà.

A peggiorare le cose, la Popeye è accompagnata da altri problemi di salute. I batteri opportunisti possono entrare in circolo, provocando gravi infezioni. Lo stesso vale per i problemi fungini.

E' una malattia che può colpire indipendentemente tutti i pesci dalla specie, sia pesci d'acqua dolce che salata.

Quali sono i sintomi?

I sintomi della malattia di Popeye nei pesci inizialmente sono molto lievi, quindi può essere difficile identificare la malattia prima che causi danni. In genere, l'occhio sporge solo un pò nelle prime fasi. Ma nel giro di pochi giorni, il gonfiore può progredire in modo significativo e può persino influenzare la pelle che circonda l'occhio.

In termini di cambiamenti comportamentali, potresti notare una minore vivacità. Il pesce potrebbe passare più tempo in disparte o nascosto. Potrebbe persino mostrare disinteresse per il cibo.

E' una malattia pericolosa?

La malattia di Popeye è una condizione grave che richiede cure veterinarie immediate. Prima si inizia il trattamento, migliore sarà la prognosi.

Nella maggior parte dei casi, la malattia stessa non è fatale. Tuttavia, ci sono così tanti problemi collegati che potrebbero influire sulla longevità dei tuoi pesci. Ad esempio, il tuo pesce potrebbe perdere la vista in uno o entrambi gli occhi.

Senza una cura, gli occhi infetti possono addirittura staccarsi e cadere. Se è stato colpito un solo occhio, i pesci possono riprendersi, ma la loro qualità di vita sarà seriamente compromessa. I potenziali problemi diventano molto più gravi se perdono entrambi gli occhi.

Bisognerà apportare modifiche per aiutare a mantenere i pesci sani. I pesci carnivori o predatori avranno bisogno di tempo per adattarsi al drastico cambiamento. Dall'altro lato, i pesci pacifici saranno più vulnerabili agli attacchi degli altri.

Oltre al problema della vista, bisognerà evitare le infezioni che possono portare rapidamente setticemia. Essa si verifica quando l'infezione si sposta nel flusso sanguigno. È un'infezione fatale in quanto può causare insufficienza d'organo in tutto il corpo.

Quali sono le cause?

Ci sono un paio di potenziali cause che bisogna considerare. Se la malattia è unilaterale, una probabile causa è una lesione fisica. I pesci sono creature soggette a lesioni. Potrebbero sbattere accidentalmente contro una roccia e graffiarsi l'occhio. Poiché i pesci non hanno le palpebre, non sono in grado di fornire proteggersi adeguatamente.

Il tuo pesce potrebbe anche essere entrato in una lite con un altro pesce o potresti aver ferito accidentalmente il tuo pesce con il retino.

Qualunque sia la causa, probabilmente la lesione ha innescato una risposta dal sistema immunitario che, a sua volta, causa il gonfiore.

Un'altra causa abbastanza comune è un'infezione interna. I pesci che soffrono di altri disturbi spesso soffrono di Popeye. Ad esempio, insufficienza renale, idropisia o gravi problemi metabolici possono causare accumulo di liquidi.

Infine, anche le cattive condizioni dell'acqua sono spesso causa di Popeye bilaterale. Si ritiene che il principale problema sia dell'esposizione regolare a livelli elevati di ammoniaca e nitrati. Anche i gas in condizioni antigieniche mettono a rischio i pesci.

Trattamento della malattia di Popeye

Il trattamento della malattia di Popeye non è facile. Non solo devi trattare la causa sottostante, ma devi anche affrontare potenziali infezioni batteriche.

Ecco cosa consigliano molti esperti acquarofili per il trattamento della malattia del Popeye:

  • Controllare l'acqua ed apportare le giuste modifiche
    Inizia controllando le condizioni dell'acqua. Se sono presenti tracce di ammoniaca e nitrati, è necessario risolvere il problema il prima possibile. Inoltre, controlla i livelli di pH e la temperatura e assicurati che i parametri rientrino nell'intervallo accettabile per il tuo pesce.

    Per proteggere gli altri pesci nell'acquario, eseguire cambi d'acqua per migliorarne le condizioni. Considera anche una pulizia profonda completa per rimuovere i rifiuti e tenere sotto controllo i livelli di ammoniaca.

  • Metti i pesci infetti in quarantena
    Nel frattempo, è meglio separare il pesce infetto. Mettilo in una vasca di quarantena separata e in condizioni ottimali.

  • Aggiungi un po' di sale
    Per ridurre il gonfiore, puoi trattare il pesce con il sale Epsom. Aggiungere da uno a tre cucchiaini di questo sale per ogni cinque litri di acqua presente nel serbatoio di trattamento.

    Questo dovrebbe aiutare a ridurre il gonfiore nei giorni successivi. Se le condizioni dell'acqua sono stabili, anche i danni alla cornea dovrebbero guarire. Durante il trattamento, fornisci ai tuoi pesci una dieta equilibrata e ricca di vitamine.

  • Affrontare i batteri
    Adesso, dovrai affrontare i problemi batterici. È qui che le cose si complicano. È possibile utilizzare antibiotici e prodotti antibatterici standard per prevenire il peggioramento di infezioni batteriche e danni alla cornea.

    Questi tipi di prodotti vengono utilizzati per trattare condizioni come il marciume delle pinne e le infezioni. In genere, vengono applicati direttamente nell'acqua.

    Per affrontare le infezioni interne, avrai bisogno di un antibiotico ad ampio spettro. Questi di solito vengono consigliati da un veterinario e vengono somministrati per via orale.

    Nei casi più gravi, Il trattamento può richiedere diversi mesi. Continua a monitorare i tuoi pesci e le condizioni dell'acqua. Nel frattempo, gli occhi dovrebbero sgonfiarsi e tornare alla normalità.

Si può prevenire la malattia?

La migliore cosa che puoi fare è prendere le giuste precauzioni per evitare che si sviluppi la malattia! Poiché questa malattia è legata a diversi fattori, non esiste un metodo unico per prevenirla. Dovrai essere proattivo e considerare tutte le potenziali cause.

Inizia dando un'occhiata alla configurazione dell'acquario. Se ci sono troppi pesci, valuta la possibilità di passare a un acquario più grande. I pesce devono muoversi in molto spazio per nuotare e respirare!

I serbatoi più grandi sono sempre migliori. Con acquari più grandi, i problemi di spreco sono meno probabili perché il volume dell'acqua diluisce facilmente le sostanze chimiche tossiche.

Per evitare che l'acqua di venti cattiva, controlla regolarmente i livelli. Esegui cambi d'acqua del 20% ogni settimana e assicurati che il filtro sia in buone condizioni. I livelli di ammoniaca e nitrati non dovrebbero essere mai rilevabili.

Quando dai da mangiare ai tuoi pesci, fornisci solo cibo sufficiente per circa due minuti. Se sono rimasti dei resti, rimuovili dal serbatoio. Ciò preserverà la qualità dell'acqua.

Infine, puoi modificare l'arredamento del tuo acquario per evitare lesioni accidentali. Elimina gli spigoli o le rocce abrasive. Alcune rocce e legni sono necessari, ma dovrebbero essere sempre arrotondati e sicuri.

Prevenire la malattia di Popeye è abbastanza facile. Adotta queste buone abitudini e tieni d'occhio i tuoi pesci. Se noti problemi con oggetti pericolosi o parametri dell'acqua, prendi le misure necessarie per la sicurezza dei tuoi piccoli animali.

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli