Domenica 5 Dicembre 2021

Perchè i cani mangiano i loro cuccioli?

  • Pubblicato il:  06/05/2021

Sebbene non sia frequente, a volte i cani femmina mangiano i loro piccoli poco dopo la nascita. Perché lo fanno? Quale istinto li spinge a farlo? Nonostante questo atto possa sembrarci così assurdo (come può una madre uccidere e mangiare i suoi figli?) ha le sue ragioni, come sempre di natura istintiva.


A volte la nascita di una cucciolata di cuccioli è precoce, e questo lieto evento può trasformarsi in tragedia con la morte dei cuccioli. In rare occasioni, sono addirittura le cagne ad uccidere e persino a mangiare i loro cuccioli. Questo comportamento ha un nome: "infanticidio", e le ragioni sono tante, ma non devono essere condannate.

Quando la madre uccide alcuni dei suoi cuccioli

Se la tua cagnolina ha partorito molti cuccioli e la vedi uccidere o addirittura mangiarne alcuni, lo fa per motivi di sopravvivenza.

Con il suo istinto riesce a capire se uno o più cuccioli sono nati malati o con malformazioni e la loro vita non sarà facile o potrebbe peggiorare nel tempo. Quindi, decide di sopprimerli e mangiarli per pulire il nido ed evitare l'arrivo di insetti o parassiti che possono mettere in pericolo i cuccioli sani.

In questo senso, è essenziale che il box parto sia in un luogo tranquillo e al sicuro. Se la cagna si sente protetta, potrebbe decidere di lasciare il recinto con i cuccioli morti per qualche istante per allontanarli o addirittura seppellirli. Se invece c'è molto rumore o la zona è trafficata di persone, deciderà di mangiarli per toglierli di mezzo.

Anche la vecchiaia può essere un altro dei motivi per cui una cagna uccide i suoi cuccioli. Una cagna anziana non può essere abbastanza forte per nutrire tutti i suoi piccoli, e la stanchezza può portarla a sbarazzarsene, per tutelare la salute sua e quella della prole che lascia in vita (se muore, che ne sarà dei cuccioli?).

Quando la madre uccide tutti i suoi cuccioli

In questo caso i motivi per cui lo fa possono essere diversi:

  • Se la madre è alla prima gravidanza, anche se accade raramente, c'è la possibilità che non riconosca i suoi cuccioli e, se è di razza terrier, il "suono" dei cuccioli, che è molto simile a quello dei piccoli roditori, può portare all'istinto della preda che si risveglia incitandola ad ucciderli.

  • Se la madre ha subito un taglio cesareo, lo sviluppo ormonale non avviene in modo naturale, allora la madre potrebbe pensare che i piccoli non siano suoi. Nono riconoscendoli potrebbe agire allo stesso modo del caso precedente.

  • Se la madre soffre di mastite (l'infiammazione dei capezzoli), il dolore le farà rifiutare i suoi cuccioli. Quindi inizierà una lotta interiore tra il voler allattare al seno e il non essere in grado di farlo a causa del dolore, scegliendo la via del sacrificio.


Come puoi vedere, le ragioni sono molto varie e i casi dipendo da fattori specifici. Non è un atto di cannibalismo, ma piuttosto un atto istintivo e bisogna rispettare queste azioni che rispondono solo a un atto naturale. Se il tuo cane ha mangiato alcuni dei suoi cuccioli, non significa che lo farà di nuovo.

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli