Venerdi' 24 Novembre 2017

Sintomi di ipertiroidismo nel Gatto

  • Pubblicato il:  09/03/2017

L'ipertiroidismo è una condizione causata da un elevato metabolismo, dovuta ad una maggiore produzione di ormoni tiroidei.

Gli ormoni tiroidei sono prodotti dalla ghiandola tiroidea del gatto.

Collegamenti sponsorizzati

La funzione principale della tiroide del gatto è quella di regolare il metabolismo, anche se gli ormoni che produce sono coinvolti in quasi tutte le funzioni del corpo del gatto, tra cui la respirazione, il battito cardiaco, la regolazione del sonno e nel sistema riproduttivo.

L'ipertiroidismo è tra le malattie più comuni nei gatti di mezza età e in quelli anziani, e se non viene trattato può avere causare la morte del gatto.

In questo articolo, imparerete a riconoscere i sintomi dell'ipertiroidismo nei gatti e come intervenire.

Quali sono i segni dell' ipertiroidismo nei gatti?

Dal momento che l'ipertiroidismo provoca un aumento del metabolismo, i sintomi più frequenti della malattia comprendono:

  • richiesta di un maggiore fabbisogno calorico

  • una maggiore quantità di energia

Di solito nei gatti vengono notati solo alcuni dei segni elencati di seguito, e non tutti i gatti mostreranno questi sintomi.

gatto ipertiroidismo
Tuttavia, se notate anche uno solo di questi segni portate il vostro animale dal veterinario, anche perchè sintomi simili possono essere causati da altre malattie, anche gravi.

I sintomi più comuni di ipertiroidismo nei gatti sono:

  • PERDITA DI PESO
    Generalmente è il primo segno di ipertiroidismo che i proprietari notano sui loro gatti.

    Quando il tasso metabolico di un gatto aumenta, anche le sue esigenze caloriche aumentano in modo significativo.

    Se l'assunzione di cibo supplementare non è in grado di compensare le esigenze metaboliche dell'animale, il gatto perde peso.

  • AUMENTO DELL'APPETITO
    Un metabolismo più alto causa un aumento dell'appetito.

    Bisogna essere consapevoli del fatto che la perdita di peso, combinata con un maggiore appetito, è spesso un sintomo di diabete nei gatti.

    Se un gatto vuole mangiare di continuo, bisogna sempre portalo da un veterinario perchè potrebbe trattarsi di un problema medico o comportamentale.

  • AUMENTO DELLA SETE E DELLA MINZIONE
    Un aumento dell'appetito può anche essere responsabile dell'aumento della sete.

    Spesso ricordiamo quanto sia importante prestare attenzione alle abitudini alimentari del proprio gatto, ma allo stesso tempo bisogna vigilare anche sui cambiamenti verso la lettiera.

  • DIARREA E VOMITO
    Un metabolismo elevato provoca anche una maggiore attività dell'intestino, che può causare < href="https://www.mondopets.it/malattie/diarrea-nel-gatto-sintomi-e-rimedi-104.html">diarrea.

    Il vomito si spiega con la maggiore quantità di cibo consumato e dai cambiamenti ormonali che influenzano le funzioni dello stomaco.

  • IPERATTIVITA'
    Non stiamo parlando che il gatto vuole solo giocare di più, ma che i livelli elevati di energia gli impediscono di rimanere tranquillo.

    Nei gatti affetti da ipertiroidismo sono comuni gli atteggiamenti aggressivi.

    Questo è dovuto al metabolismo, che stimola gli altri sistemi del corpo a lavorare ad un ritmo più veloce, provocando frequenza cardiaca accelerata, difficoltà di respirazione e maggiori livelli di attività.

  • AUMENTO DEI MIAGOLII
    Anche se di solito il miagolio deriva da un problema comportamentale, a volte potrebbe essere segno di alcune condizioni mediche.

    Spesso, il gatto miagola continuamente quando vuole mangiare di più e questa sua richiesta non viene soddisfatta.
    Un'altra causa è quando il gatto ha dolore e / o un disagio associato ad una malattia.

  • ipertiroidismo nel gatto
  • PROBLEMI AL PELO
    Il mantello del gatto può diventare opaco e meno folto.

    Il gatto probabilmente si auto-toeletterà meno a causa della debolezza associata ad un'aumentata attività metabolica.

    Altra causa è l'eccesso di auto-toelettatura causata dallo stress associato ad una sensazione di malessere.

Ci sono poi anche i sintomi che possono essere notati solo presso un ambulatorio veterinario:

  • TIROIDE INGROSSATA
    Un veterinario può palpare la ghiandola tiroidea per vedere se è aumentata di volume o eseguire una ecografia.

  • AUMENTO ORMONI TOROIDE
    L'ipertiroidismo causa un sensibile aumento degli ormoni tiroidei nel corpo, e gli esami del sangue possono confermare la diagnosi.

    In alcuni casi possono essere necessari più test prima di confermare la diagnosi esatta per il gatto.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Come si cura l'ipertiroidismo nei gatti?

Se avete il sospetto che il vostro gatto abbia sviluppato un ipertiroidismo, bisogna che vi rechiate immediatamente dal veterinario.

L'ipertiroidismo non trattato nei gatti può essere letale, ma, se diagnosticato precocemente (e la causa di fondo non è un carcinoma), il vostro gatto ha molte probabilità di essere curato con successo.

I metodi più comuni per il trattamento dell'ipertiroidismo nei gatti sono:

  • Farmaci anti-tiroidei per aiutare il gatto a sopprimere la produzione di ormoni della tiroide.
    Purtroppo, però, la cura dovrà essere seguita per tutta la vita.

  • La terapia radio-iodio consiste in una singola iniezione di iodio radioattivo.

    Tale trattamento ha alti tassi di successo, fino al 98% .

    Gli svantaggi di questo tipo di trattamento sono economici e non sono facilmente accessibili.
    Inoltre il gatto dovrà rimanere ospedalizzato per una settimana.

  • Estrazione della ghiandola tiroidea: è un intervento chirurgico dove una o entrambe le ghiandole della tiroide vengono rimosse.

    Questa tecnica è solitamente eseguita nel caso di cancro della tiroide o quando la ghiandola tiroidea è molto ingrandita.

    gatto dal veterinario
    Dopo l'intervento chirurgico, il gatto sarà a rischio di sviluppare ipotiroidismo (pochi ormoni tiroidei) e alcuni problemi di regolazione del calcio.

  • Dieta a basso iodio. Il problema di questo metodo è che nessun veterinario è ancora certo sulla quantità di iodio necessario per un gatto per rimanere in buona salute.

  • Trattamenti naturali: sono disponibili anche altri rimedi naturali come l'omeopatia, essenze floreali, vitamine, e, come già detto, un cambiamento della dieta a baso contenuto di iodio e altamente digeribile.

Non comprare prodotti pubblicizzati e venduti on-line come trattamenti naturali per l'ipertiroidismo nei gatti.
È necessario sempre parlare con il veterinario prima di somministrare un farmaco o integratore naturale.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere