Sabato 20 Aprile 2019

Uretrostomia perineale nel Gatto

  • Pubblicato il:  11/10/2018

L'uretrostomia perineale è un intervento chirurgico eseguito su gatti maschi che hanno un blocco urinario o hanno subito un grave trauma al pene. I gatti maschi possono sviluppare più facilmente un blocco urinario a causa della loro anatomia. L'uretra è una struttura tubolare che conduce la vescica verso l'esterno del corpo.


Nel gatto femmina, l'uretra è più corta e più grande di diametro. Nel gatto maschio, invece, soprattutto la porzione che si trova all'interno del pene, è piuttosto stretta., quindi può facilmente ostruirsi con calcoli urinari, un mix di cristalli e muco che formano un "tappo", coaguli di sangue o un tumore.

Anche un trauma può causare un blocco se l'uretra è danneggiata.

Come si esegue un'uretrostomia perineale nel gatto?

Prima di tutto bisogna stabilizzare il gatto, curando una eventuale disidratazione e le anomalie elettrolitiche. Se la vescica è piena, il veterinario la rimuoverà attraverso la cistocentesi. Il gatto poi viene anestetizzato e preparato per la l'intervento chirurgico.

Durante la procedura il pene viene rimosso e l'uretra con diametro più ampio e più vicino alla vescica viene suturata alla pelle tra l'ano e lo scroto. In questo modo, si formerà una nuova apertura attraverso la quale il gatto può urinare.

uretrostomia perineale nel gatto

Cosa fare dopo una uretrostomia perineale nei gatti?

Un gatto che ha subito un intervento di uretrostomia perineale deve essere sottoposto a farmaci antidolorifici. Generalmente verranno somministrati liquidi per via endovenosa fino a quando il gatto sarà ben idratato e ornerà a bere autonomamente.

Se è presente un'infezione del tratto urinario, verranno somministrati antibiotici. Il veterinario consiglierà un collare elisabettiano per impedire al gatto di leccare la ferita almeno fino alla rimozione dei punti di sutura.

Durante la rimozione dei punti, l'animale può essere sottoposto a sedazione o ad una leggera anestesia.

Potrebbe essere necessaria una alimentazione speciale a seconda della causa del blocco originale.

Qual è la prognosi per un gatto operato di uretrostomia perineale?

Un gatto che ha subito una uretrostomia perineale può essere maggiormente a rischio di sviluppare un'infezione del tratto urinario, quindi deve essere monitorato attentamente.

Molti veterinari raccomandano di eseguire analisi delle urine e una coltura urinaria su base trimestrale per diagnosticare una possibile infezione asintomatica. Il gatto può sempre sviluppare una cistite interstiziale e i calcoli alla vescica anche se l'intervento chirurgico ha avuto successo, ma nella maggior parte dei casi dovrebbe evitare un nuovo blocco urinario.

Alcuni gatti che hanno subito l'intervento chirurgico possono sviluppare una stenosi (cicatrici che restringono l'uretra). Questi gatti sono più inclini al blocco urinario e potrebbe essere necessario un secondo intervento chirurgico.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->