Sabato 21 Luglio 2018

Filariosi nel Cane: cause, sintomi e trattamento

  • Pubblicato il:  26/10/2016
Clicca per ingrandire le foto

La filariosi cardiopolmonare nel cane è causata da un'infestazione di parassiti dirofilarie (Dirofilaria immitis). Il termine tecnico della malattia è quindi dirofilariosi canina.

In alcune regioni questi parassiti vengono trasmessi dalle zanzare.. Le zanzare pungono il cane e trasmettono le larve del parassita nel sangue dell'animale.

Collegamenti sponsorizzati

Le larve si sviluppano e si trasformano in vermi adulti che vagano per i vasi sanguigni fino al cuore del cane, dove si moltiplicano. Ci vogliono diversi mesi affinchè i vermi crescano completamente.

La filaria nei cani è una grave malattia, che può manifestarsi attraverso vari sintomi come tosse e problemi di natura cardiaca. La gravità della filaria nei cani dipende direttamente dal numero di vermi presenti nel corpo, dalla durata in assenza di trattamento e dalla risposta del sistema immunitario del cane.

La dirofilariosi è prevenibile con la somministrazione di una profilassi raccomandata dal veterinario. Per i cani affetti da dirofilariosi, la prognosi è buona per i casi da lievi a moderati e se trattati con un trattamento tempestivo.

Nei casi più gravi possono insorgere gravi complicazioni a breve e a lungo termine. Trattare le dirofilarie è costoso e comporta sempre qualche rischio per il cane. Quindi, è meglio prevenire la malattia che affrontarne le conseguenze. Senza trattamento, la maggior parte dei casi di dirofilaria sono fatali.

La malattia viene diagnosticata dal veterinario attraverso alcuni test del sangue, radiografie e un eco-cardiogramma (ecografia cardiaca).

Tra i paesi in cui si verificano più casi di dirofilarie, ci sono quelli con climi tropicali e subtropicali, tra cui l'intero Mediterraneo, in parte la Svizzera meridionale, e il nord della Francia.

Collegamenti sponsorizzati

Cause di filaria nel Cane

La filaria nei cani è causata dal parassita Dirofilaria immitis.

I vermi interferiscono con il normale flusso sanguigno e possono danneggiare la parete vascolare.

Il corpo del cane reagisce attraverso un'infiammazione, e le pareti vascolari diventano più spesse.
Spesso si forma un'alta pressione nei polmoni, il cuore è sovraccaricato e potrebbero insorgere anche problemi al fegato.

Il rene del cane può essere influenzato dall'infiammazione, inoltre i vermi possono ostruire i vasi sanguigni causando un'embolia.

Diagnosi

Il veterinario eseguirà, dopo un esame fisico completo del cane, alcune analisi del sangue per sottoporre l'animale allo screening per le dirofilarie. Questi test vengono eseguiti di routine sia su cani sospetti che per monitorare l'efficacia del trattamento con farmaci preventivi.

Se il test di screening risulta positivo deve essere confermato con un altro test prima di dare una diagnosi definitiva.

Ulteriori esami su cani affetti da filaria comprendono approfonditi esami del sangue e delle urine, ecografie e radiografie del torace. Questi, ed eventualmente altri esami, sono utili per pianificare un trattamento adeguato e per determinare la prognosi del cane.

Sintomi della filaria nel Cane

La filariosi cardiopolmonare nei cani può causare vari sintomi.

Foto filariosi cane
Spesso si verificano dopo molti mesi dalla puntura della zanzara. I sintomi della filariosi cardiopolmonare nei cani includono:

  • Tosse
  • Il cane respira a fatica (dispnea)
  • Debolezza
  • Il cane dimagrisce ed è meno attivo
  • Svenimenti (collasso circolatorio, sincope)
  • Sintomi causati da problemi cardiaci come debolezza, letargia, battiti cardiaci veloci (tachicardia) o troppo lenti (brachicardia)
  • Sindrome della vena cava; i vermi migrano nella grande vena cardiaca e il cane può soffrire o morire per uno shock immediato.

Guarda il Video

Sintomi filariosi cane
Sintomi filariosi cane

Trattamento della dirofilaria nel Cane

I cani affetti da dirofilaria verranno inizialmente trattati con terapie per stabilizzare i sintomi. In genere, verrà somministrato un farmaco per uccidere le microfilarie circolanti, e alla maggior parte dei cani sarà sottoposto ad una serie di iniezioni, nell'arco di un mese, per uccidere i vermi adulti presenti nel cuore e nei polmoni.

I cani dovranno essere ricoverati in clinica quando verranno sottoposti a queste punture, in modo da monitorare da vicino gli effetti collaterali. Prednisone e doxiciclina possono essere utili per ridurre le probabilità di complicazioni.

Altri farmaci e terapie possono essere necessarie in base alle condizioni di ogni singolo cane.

Se un cane ha la sindrome cavale, avrà bisogno di un intervento chirurgico per rimuovere i vermi adulti dalla parte destra del cuore e dall'arteria polmonare, attraverso la vena giugulare. Purtroppo, la maggior parte dei cani con sindrome cavale muore, indipendentemente dal tipo di trattamento.

Prevenzione

Farmaci per la prevenzione della filaria possono essere somministrati a tutti i cani a rischio, ad esempio coloro che vivono o viaggiano in regioni endemiche.

Esistono varie terapie sicure, altamente efficaci e semplici da fare. Anche i cani trattati precedentemente per la filaria, necessitano di questi farmaci preventivi perchè possono essere contagiati nuovamente.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere