Venerdi' 28 Aprile 2017

Gastrite nei Cani: rimedi naturali

  • Pubblicato il:  15/06/2016
Foto Gastrite nei Cani: rimedi naturali

La gastrite è una malattia digestiva che può colpire i cani e può essere causata da diversi fattori, tuttavia, adottare una dieta adeguata, può risultare parte fondamentale del trattamento.

Come per l'uomo, l'insorgenza di molte malattie ne cane sono direttamente correlati con il cibo, e trovano spesso soluzione variando il tipo di alimentazione.

Collegamenti sponsorizzati

Se si desidera curare il vostro animale in modo naturale, in questo articolo parleremo di rimedi casalinghi per gestire la gastrite nei cani.

Gastrite nel cane

La gastrite nei cani è dovuta ad una infiammazione della mucosa gastrica che provoca disturbi e disfunzioni nel tratto digestivo e che ha la funzione di proteggere lo stomaco dall'azione dei succhi gastrici, tra cui l'acido cloridrico.

Quando la mucosa si infiamma, il suo funzionamento viene alterato provocando alcuni sintomi, tra cui:
- Dolori addominali
- Vomito
- Diarrea
- Disidratazione
- Debolezza
- Perdita di appetito
- Perdita di peso

La gastrite acuta può avere diverse cause, anche se di solito è provocata dall'ingestione di sostanze nocive, che vanno dal cibo avariato ad oggetti tossici o indigeribili.

La gastrite cronica può invece avere cause sistemiche, cioè, che interessano il corpo e si manifestano attraverso la gastrite, come le infezioni batteriche e virali, cancro, malattie epatiche o renali o l'esposizione prolungata a tossine ambientali .

Cosa succede se il mio cane ha la gastrite?

Se notate nel vostro cane alcuni dei sintomi che possono essere riconducibili alla gastrite, è molto importante che il cane venga visitato da un veterinario il prima possibile, perché a volte la gastrite può mascherare una malattia grave come il cancro.

Il veterinario cercherà di diagnosticare la gastrite e stabilirne la causa, attraverso un esame fisico completo e tenendo conto di tutti i sintomi e la storia medica dell'animale.

Le misure terapeutiche variano a seconda della causa della gastrite, tuttavia, alcuni accorgimenti dietetici fanno sempre parte del trattamento.
Il veterinario vi consiglierà la quantità di acqua necessaria e la frequenza con cui deve essere bevuta, e allo stesso modo, come alimentare il cane in frequenza e quantità.

Questi accorgimenti mirano a migliorare la rigenerazione e la funzione della mucosa gastrica .

Rimedi naturali per la gastrite nel Cane

Di seguito vi mostriamo alcuni rimedi casalinghi che si possono utilizzare per alleviare i sintomi della gastrite nei cani e, come potrete vedere, molti si basano su vari alimenti ma con una potente azione terapeutica.

Ovviamente, prima di utilizzare qualsiasi di questi rimedi, si consiglia di consultare il veterinario in modo da poter adattare queste risorse alle esigenze individuali del vostro cane:

ZUCCA
La zucca è un ortaggio che ha molte proprietà pro-cinetiche (aiutano i processi digestivi).
Ovviamente, deve essere bollita, correttamente conservato e completamente naturale. Si può dare insieme ai pasti nella misura di un cucchiaio per 5 kg di peso corporeo del cane, una volta al giorno.

AGLIO
Anche se l'aglio in grandi quantità può essere tossico per i cani, se ne mettete un solo spicchio tritato mescolato al cibo, aiuta a contrastare qualsiasi agente infettivo che è la causa della gastrite, ed è uno dei migliori e potenti antibiotici naturali.

MIRTILLO
Il mirtillo rosso aiuta il cane in caso di gastrite infettiva e in caso di malattia renale. Questo perché il mirtillo è ricco di proantocianidine, sostanze ad attività antibiotica provata.
Aggiungetene due mirtilli sbucciati e tagliati ogni 5 kg di peso corporeo.

BIETOLE
La bietola è un vegetale con una composizione nutrizionale interessante e ricco di sostanze fitochimiche con importanti proprietà.
Le bietole aiutano a ridurre l'infiammazione della mucosa gastrica e consentono una facile evacuazione dei prodotti tossici.
Ne basta un cucchiaino per 5 kg di peso corporeo.

ALOE VERA
Il succo di aloe vera è un rimedio eccezionale per i nostri animali. Questa pianta contiene oltre 75 nutrienti con proprietà medicinali ed è ideale per rigenerare e guarire la mucosa gastrica.
La dose consigliata è di 1 millilitro per kg di peso corporeo, e dovrebbe essere distribuita in 3 dosi giornaliere da dare al mattino, mezzogiorno e sera.
Cominciare con una bassa dose e poi aumentare progressivamente fino a raggiungere la dose richiesta.

Prevenire la gastrite nei cani

Così come è fondamentale il trattamento della gastrite, è altrettanto importante la sua prevenzione.

Ecco alcuni consigli:
- Fare qualsiasi cambiamento nella dieta in modo graduale
- Impedite al vostro cane di mangiare erba contaminata o cibo avariato.
- Non date al vostro animale troppo cibo, e comunque non tutto in un solo pasto.
- Fate tutte le vaccinazioni.
- Controllare il giardino ed eliminate le piante tossiche per il cane.

Collegamenti sponsorizzati

Guarda il video piu' cliccato del momento

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere

Accedi
Accedi con il tuo Social Network

Oppure usa i tuoi dati di accesso

Error message here!

Hide Password non vadlida!

Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la Password? Inserisci la mail di accesso e ti invieremo una nuova password.

Mail non valida !

Torna al Login

Chiudi