Domenica 22 Gennaio 2017

Malattia di Lyme: 5 segni per riconoscerla

  • Pubblicato il:  01/02/2016
Foto Malattia di Lyme: 5 segni per riconoscerla

In generale


La malattia di Lyme (Borreliosi di Lyme) è una malattia infettiva che colpisce gli esseri umani, cani, gatti e altre specie. Questa malattia debilitante è causata da batteri microscopici chiamati Borrelia Burgdorferi e viene trasmessa dal morso di una zecca infetta in un animale ospite.
Collegamenti sponsorizzati

I cani sono più comunemente più soggetti alla malattia di Lyme rispetto ai gatti per la loro propensione a uscire e ad esplorare prati e ambienti boscosi dove le zecche in genere si annidano sulle foglie, rami o fili d'erba, riuscendo ad attaccarsi ai peli del cane mentre passa.

Ci sono una varietà di segni clinici che si possono presentare sia singolarmente o in combinazione. Se non trattata, la malattia di Lyme può essere fatale e causare la morte del cane.

1. Problemi di deambulazione e zoppia

La Zoppia e altri problemi legati al movimento sono i sintomi più comuni nei cani infettati dalla malattia di Lyme. La zoppia inizia in una gamba, poi passa all'altra. Il cane è restio all'esercizio fisico, e prova dolore quando la malattia progredisce provocando l'infiammazione delle articolazioni e mialgia (dolore muscolare).

2. Letargia (aumento della fatica)

I cani infettati dalla malattia di Lyme sono più letargici, il che significa che sembrano più stanchi. La letargia si verifica a causa del maggiore sforzo del sistema immunitario per combattere i batteri della malattia di Lyme (Borrelia Burgdorferi) attraverso la produzione di anticorpi (proteine ​​del sistema immunitario) e globuli bianchi.
Un aumento della temperatura corporea (ipertermia) è spesso associato con la letargia.

3. L'ipertermia (aumento della temperatura corporea)

Poichè il sistema immunitario di un cane infetto dalla malattia di Lyme è stimolato a combattere l'infezione spesso si verifica ipertermia (febbre). La normale temperatura del corpo di un cane varia tra 37-38.5 C°; La malattia di Lyme porta ad aumenti intermittenti e consistenti della temperatura corporea.

Associata con l'ipertermia può essere presente letargia, anoressia (mancanza di appetito), polidipsia (aumento del consumo di acqua), poliuria (aumento della produzione di urina), e altri segni.

4. L'anoressia (mancanza di appetito)

La malattia di Lyme provoca anoressia, che può manifestarsi come una riduzione dell'appetito e a volte fino al rifiuto completo del cibo.

L'anoressia può essere causata da ipertermia (temperatura corporea elevata), artrite (infiammazione delle articolazioni), mialgia (dolore muscolare), problemi renali, o altri disturbi associati con l'infezione da Borrelia Burgdorferi.

Oltre a mangiare di meno o rifiutare il cibo, i cani infettati con la malattia di Lyme potebbero mostrare vomito e diarrea.

5. Polidipsia (aumento del consumo di acqua) e poliuria (aumento della produzione di urina)

Mentre un innalzamento della temperatura corporea (ipertermia) comunemente provoca nei cani un consumo maggiore di acqua (polidipsia), più acqua provoca un aumento della produzione di urina (poliuria).

I reni avranno una ridotta capacità di concentrare le urine spingendo il cane a bere più acqua in modo da aiutare il corpo ad espellere le tossine dal sangue che normalmente sono filtrate dai reni nelle urine.

La malattia di Lyme se non trattata può portare al collasso del rene, e purtroppo anche alla morte.


Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:
Accedi
Accedi con il tuo Social Network

Oppure usa i tuoi dati di accesso

Error message here!

Hide Password non vadlida!

Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la Password? Inserisci la mail di accesso e ti invieremo una nuova password.

Mail non valida !

Torna al Login

Chiudi