Venerdi' 22 Ottobre 2021

Come insegnare a un cane a camminare?

  • Pubblicato il:  17/06/2021

Insegnare al tuo cane a camminare è molto semplice se sai come farlo. Sicuramente avrai visto decine di cani camminare per strada con i loro padroni, molti di loro camminano correttamente mentre altri lo fanno in maniera scomposta.


Andare a fare una passeggiata con un cane che non sa camminare può essere una seccatura; intoppi, sorpassi, tensione del guinzaglio e tanti altri problemi che possono trasformare un bel momento in un'odissea. In questo articolo ti spiegheremo cosa fare per insegnare al tuo cane a camminare correttamente!

Prima di iniziare

Che il tuo cane sia adulto o cucciolo, dovrai insegnargli a camminare in maniera composta con te. I cani non sanno se lo fanno male o bene, loro camminano e sono i loro proprietari che devono dirgli se lo fanno bene o male , correggerli o complimentarsi con loro. La maggior parte dei problemi comportamentali del cane sono dovuti alla scarsa comunicazione tra il proprietario e il cane, non a un cane maleducato.

Se il tuo cane è un cucciolo prima di uscire dovrà essere vaccinato e abituarsi a portare il collare. Quando è più grande e si è abituato, puoi toglierlo... ma finché è un cucciolo, e consigliato che lo porti sempre, in modo che si abitui.

Ricorda che i cuccioli crescono in fretta, quindi assicurati che il collare non sia mai troppo stretto (dovresti riuscire a far passare un paio di dita senza problemi tra il guinzaglio e il collo del cucciolo).

Fare una tranquilla passeggiata con il tuo cane deve essere un momento di divertimento che richiede solo un po' di pratica e pazienza.

Gestire l'eccitazione del cane

Quando un cucciolo o un cane adulto esce in strada, la prima cosa che vuole fare è correre, giocare, fare pipì, interagire con gli altri cani…. E' un comportamento del tutto normale, ecco perché quando escono di casa sono così energici, pieni di vitalità e con tanta voglia di giocare.

La prima cosa che dobbiamo fare prima di iniziare ad insegnare al nostro cane qualsiasi compito come camminare, sdraiarsi, portare oggetti, ecc... è lasciarlo sfogare. Facendo sfogare la sua energia accumulata avremo un cane molto più tranquillo e desideroso di imparare, quindi la prima cosa da fare è lasciargli liberare energia.

Si consiglia di portarlo in un parco per cani o in un luogo dove possa correre liberamente, giocare, annusare... insomma un posto dove possa sfogarsi e stancarsi. Non devi avere fretta per stancarlo, non devi tirargli una palla 200 volte per farlo scappare…. Bisogna che lo facciano naturalmente, e questo richiede almeno mezz'ora.

Una volta che il cane ha fatto i suoi bisogni, giocato, annusato e si è sfogato…..possiamo cominciare ad addestrarlo.

Scegli un luogo appropriato per l'allenamento

Per insegnare al nostro cane a camminare, dobbiamo scegliere un luogo tranquillo, dove non possa essere facilmente distratto e dove non riceva molti stimoli (quando ha imparato le basi, possiamo farlo anche in luoghi con più stimoli).

Un buon posto può essere un parco poco trafficato , una strada di campagna, ecc... Se il nostro cane sta imparando in un luogo dove vede altri cani giocare, bambini che urlano, palle che rimbalzano, ecc... non imparerà nulla, perché sarà più attratto da quegli stimoli che al suo padrone.

Preparare il cane…. e il proprietario

Per iniziare a insegnare a camminare correttamente con il nostro cane o cucciolo, è necessario essere rilassati. Gli esseri umani trasmettono indirettamente le loro emozioni ai loro cani, così se un proprietario è teso o preoccupato, il cane noterà quella tensione e non sarà tranquillo.

Il cane deve essere già abituato ad indossare il collare. È importante utilizzare un guinzaglio corto per insegnare al cucciolo a camminare, i guinzagli estensibili non vanno bene. Un guinzaglio di un metro, più o meno, è la migliore opzione.

Una volta che il cane si è stancato e siamo andati in una zona tranquilla dove iniziare ad imparare, non ci resta che mettere il guinzaglio e iniziare la lezione.

Iniziare a camminare con il nostro cane

Fai sedere il tuo cane, mettilo a guinzaglio, mettiti accanto a lui e inizia a camminare. Fallo a un ritmo medio, non troppo lento e non troppo veloce. È molto importante che la cinghia rimanga senza tensione, appendi qualcosa nella parte centrale, in modo che non trasmetta alcuna tensione (non deve essere tesa).

Se il cane va avanti, nel momento in cui noti tensione nel guinzaglio, fermati. Quando si gira e si avvicina a te (la cinghia si allenta), ricomincia a camminare. Ripeti tutto questo ogni giorno, in modo che ricordi che quando tira, non deve avanzare.

Se è agitato, invece di fermarti e aspettare che il guinzaglio si allenti, puoi fare un cambio di direzione di 180º e andare nella direzione opposta, ripetendo lo stesso passo tutte le volte necessarie finché il cane non si concentra su di te.

Un'altra opzione (se le precedenti sono impossibili) perché tira con grande forza e non risponde, è quella di tenere in mano un bocconcino per cani (una piccola crocchetta, un pezzo di salsiccia, ecc...) facendolo camminare con te. Quando si comporta correttamente, premialo e prendi un nuovo premio, dopo due o tre metri premialo di nuovo, camminando senza fermarti, ripeti di nuovo e premialo a cinque o sei metri. Il trucco è allungare il tempo in cui riceve il suo premio, in modo che ti cammini accanto (né davanti né saltando) per ottenere il suo premio.

Cammina dritto e cambia ritmo, per qualche minuto cammina veloce (senza farti sorpassare, fermati di colpo se lo fa o il guinzaglio è troppo tirato) e poi torna a un ritmo più lento.

Insegna al tuo cane a camminare

Insegnare al nostro cane a camminare correttamente non si ottiene in un giorno, o in una settimana, o in un mese. Possiamo vedere progressi costanti, ma bisogna essere pazienti e ripetere i passaggi indicati su base giornaliera per un tempo considerevole.

Ci sono cani che imparano a camminare correttamente in un mese e altri che impiegano sei mesi…. l'importante non è il tempo, ma goderselo. Insegnare al nostro cane non significa
sacrificare il nostro tempo, ma condividerlo con lui e investire nel suo futuro (e nel nostro benessere futuro).

Quando il nostro cane riuscirà a camminare più o meno bene, possiamo fare delle passeggiate con amici che hanno altri cani, in modo che il nostro veda che anche altri cani camminano con lui e non senta il bisogno di iniziare a giocare.

Consigli pratici

Tutti commettiamo errori durante l'educazione dei nostri cani, è una cosa normale. Ecco perché abbiamo di seguito ti diamo una serie di suggerimenti che ti saranno molto utili.
  • Esegui i passaggi indicati come li abbiamo descritti, fai sfogare il tuo cane e poi inizia le lezioni. Non iniziare mai una lezione con un cane energico, non servirà a nulla.

  • Evita di fare l'apprendimento sotto il sole o il tuo cane vorrà solo trovare una zona d'ombra per ripararsi.

  • Dimenticatevi collari da punizione, guinzagli antistrappo, ecc… Tutti i cani possono imparare con un collare normale e un guinzaglio di taglia media.

  • Il tuo stato d'animo è importante, se non sei calmo e con attitudine positiva, non insegnare.

  • Se il tuo cane è troppo arrabbiato, mettilo a sedere, sdraialo e massaggialo. Fallo rilassare in modo naturale e poi inizia la lezione.

  • Abbiate tante pazienza, alcuni cani impiegano diversi mesi per imparare a camminare correttamente, tutto è questione di pratica e pazienza, non ci sono più trucchi.

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli