Mercoledi' 15 Agosto 2018

Denamarin - Farmaci per Cani e Gatti

  • Pubblicato il:  02/02/2018
Foto Denamarin - Farmaci per Cani e Gatti

Posso dare Denamarin per curare le malattie epatiche nei cani e gatti? La malattia epatica nei cani e nei gatti è una condizione potenzialmente pericolosa per la vita dei nostri animali, ma se presa in tempo può essere curata. Un consiglio utile per mantenere in salute il fegato è quello di aggiungere Denamarin alla dieta del cane o gatto.

Collegamenti sponsorizzati

Si tratta di una compressa masticabile che contiene due diversi componenti che aiutano le funzioni del fegato dell'animale.

Cos'è la malattia epatica nel cane o gatto?

Quando il fegato del vostro animale non funziona correttamente, possono verificarsi gravi conseguenze. Questo organo svolge un ruolo molto importante nel processo digestivo, agendo come punto di controllo del corpo ed eliminando le tossine. Il fegato aiuta anche a produrre proteine.

Quando un cane o gatto sviluppano una malattia epatica, il fegato non riesce più a svolgere le sue funzioni, permettendo alle tossine di accumularsi nell'organismo o bloccando il passaggio delle sostanze nutritive.

I sintomi possono essere vomito, diarrea, aumento della sete e della minzione, gonfiore del fegato e coma epatico. Ma mano che le cellule del fegato iniziano a morire, vengono sostituite con del tessuto cicatriziale. Questo processo è noto come cirrosi e non esiste una cura.

Fortunatamente, la cirrosi è l'ultimo stadio e fino a quel momento il danno al fegato può essere reversibile.

Collegamenti sponsorizzati

Come sapere se il cane o gatto soffre di una malattia al fegato?

Alcuni sintomi di danno epatico includono:

  • Vomito
  • Diarrea
  • Sete e minzione eccessiva
  • Gonfiore del fegato
  • Ittero (ingiallimento della pelle e degli occhi)
  • Encefalopatia epatica (disturbo cerebrale causato da eccessive quantità di ammoniaca nel corpo)
  • Emorragie interne
  • Ascite (accumulo di liquidi nell'addome)

Trattamento della malattia epatica con Denamarin

Per gli animali domestici nelle prime fasi della malattia epatica, il Denamarin può aiutarli a riparare il danno arrecato al fegato.

Questo farmaco contiene S-adenosilmetionina, un composto che aiuta a stimolare la produzione di glutatione, un componente che aiuta la corretta funzionalità epatica. Questo integratore ha dimostrato di aiutare i cani e i gatti affetti da malattie del fegato. Non deve essere considerato, tuttavia, un rimpiazzo dei farmaci convenzionali prescritti dal veterinario, come l'Ursodiolo.

Come funziona il Denamarin

L'ingrediente principale del Denamarin è l'S-adenosilmetionina (SAMe), che causa un aumento dei livelli di glutatione epatico, che sono essenziali per una corretta funzionalità epatica.

La SAMe può anche aiutare a proteggere le cellule del fegato dalla morte cellulare, riducendo il rischio di cirrosi e rafforzando la rigenerazione delle cellule del fegato. Oltre a ciò, la SAMe si è dimostrata efficace anche per migliorare il flusso biliare nei gatti.

L'ingrediente secondario è la silibina, un antiossidante utile per rafforzare la funzionalità epatica prevenendo l'ossidazione di vari tipi di cellule e migliorare la sintesi proteica.

Denamarin è sicuro per cani e gatti?

Solo perché il Denamarin è venduto al banco, non significa che bisogna essere somministrato senza consultare il veterinario. Prima di dare al vostro animale qualsiasi farmaco o integratore, bisogna sempre contattare il veterinario.

Le regole pratiche prima di dare Denamarin al vostro animale sono:

  • Non somministrarlo ad animali di età inferiore a 6 settimane

  • Gli animali che non soffrono di malattie epatiche non devono essere trattati con Denamarin

  • Gli animali che assumono Denamarin devono bere acqua insieme alle compresse per essere sicuri che le pillole vengano ingerite

  • A secondo del peso dell'animale, il veterinario vi darà la giusta dose giornaiera

  • Non ci sono effetti collaterali noti dell'assunzione di Denamarin, né esistono controindicazioni (ad esempio, farmaci che potrebbero interagire con esso)

  • Assicurati di conservare Denamarin in un luogo fresco e asciutto

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere