Venerdi' 7 Maggio 2021

Differenze tra Leone e Tigre

  • Pubblicato il:  30/12/2020

Quali sono le differenze tra un leone e una tigre? Iniziamo col dire che sia il leone che la tigre sono due delle cinque specie del genere Panthera, e fanno parte della grande famiglia felina.


Gli altri tre sono il leopardo, il giaguaro e il leopardo delle nevi. In questo articolo parleremo delle principali differenze tra leone e tigre, le due creature più feroci del mondo animale.

Nonostante si assomiglino molto, ci sono differenze importanti tra i due animali.

Esistono sei sottospecie della tigre (Panthera tigris), di cui la tigre del Bengala rappresenta l'80% della popolazione totale di tigri. Si trovano tutte nel continente asiatico. D'altra parte, esistono sempre sei sottospecie di leone (Panthera leo), di cui una vive in Asia.

Dimensioni: Leone vs Tigre

Le tigri sono i gatti più grandi del mondo, essendo in grado di misurare 3,8 metri di lunghezza (compresa la coda) e raggiungere i 300 chili.

I leoni di solito pesano tra 150 e 250 chili e misurano tra 2 e 3,3 metri. Come curiosità, i leoni hanno la coda più lunga delle tigri.

Habitat: Leone vs Tigre

Il leone è originario dell'Africa, mentre la tigre è originaria dell'Asia. Tuttavia, fino a tempi relativamente recenti la distribuzione del leone copriva gran parte dell'Eurasia, dalla Grecia all'India. Infatti, esiste ancora una sottospecie del leone, il leone asiatico, noto anche come persiano o indiano nella foresta di Gir nell'India occidentale, ma è in serio pericolo di estinzione.

Il leone vive nelle grandi praterie e nelle pianure aperte della savana africana, dall'est del continente al Senegal, e dal sud del Sahara al Sud Africa, ad eccezione delle giungle del Congo.

La tigre abita dalla Siberia al sud-est asiatico, comprese l'India e l'isola di Sumatra. Tuttavia, la sua popolazione si è molto dispersa e si stima che oggi vivano circa 3.800 individui, dei 100.000 che invece vivevano all'inizio del XX secolo. Questo è il motivo per cui l'Unione internazionale per la conservazione della razza (IUCN) considera questa specie in pericolo di estinzione.

Certo, anche la popolazione dei leoni ha subito un grave declino nel corso del XX secolo. Comunque, la loro situazione è migliore di quella della tigre e oggi si stima che ci siano tra i 16.500 e i 47.000 individui. Nonostante questo, il leone è elencato come vulnerabile dalla IUCN perché la sua popolazione negli ultimi decenni continua a diminuire progressivamente.

Abilità di caccia: Leone vs Tigre

Sono entrambi carnivori e abili cacciatori. Infatti fanno parte del gruppo dei grandi predatori del mondo animale. Tuttavia, mentre le tigri cacciano di notte e da sole, le leonesse cacciano in gruppo sia di giorno che di notte.

Per avere un'idea, le leonesse devono mangiare in media 5 chili di carne al giorno e i maschi 7 chili. Inoltre, nel caso dei leoni, sono le femmine che cacciano in gruppo e portano cibo al maschio, che si limita a nutrirsi. In molte occasioni tendono a rubare la preda di altri animali come ghepardi o leopardi.

I leoni possono raggiungere velocità di 80 km/h, mentre le tigri raggiungono velocità leggermente superiori fino a 90 km/h.

L'alimentazione del leone comprende soprattutto gazzelle, zebre, impala, giraffe o antilopi. La tigre preferisce invece cinghiali, cervi e bufali, sebbene si nutra anche di pesci, uccelli, scimmie e rettili.

La riproduzione: Leone vs Tigre

Tigri e leoni hanno caratteristiche riproduttive molto simili, poiché entrambi raggiungono la maturità sessuale tra 2 e 4 anni. La gestazione delle leonesse dura tra i 100 e i 110 giorni e, una volta nati i piccoli, ci vuole un po' per introdurli nella dura vita di tutti i giorni.

La gestazione delle tigri dura circa 103 giorni e di solito hanno tra 2 e 3 cuccioli. Le madri trascorreranno almeno 3 anni con i piccoli fino al raggiungimento della maturità sessuale.

Curiosità sulla Tigre

Le tigri sono ottimi nuotatori e amano trascorrere parte del tempo tempo in acqua. Pertanto, di solito vivono vicino a fiumi o aree paludose.

Un'altra delle curiosità della tigre è che le sue strisce sono uniche in ogni esemplare, quindi il suo disegno è come la sua impronta digitale segnato sulla pelle e non solo sulla sua pelliccia.

Il noto salto della tigre può raggiungere i 5 metri di altezza e 10 metri di lunghezza, grazie allo slancio delle sue gambe muscolose, che lo rende uno dei mammiferi che saltano più in alto, superato solo dal puma.

Curiosità sul Leone

Senza dubbio, la caratteristica più sorprendente dei leoni maschi è la loro maestosa criniera. Contrariamente alla credenza popolare, i leoni hanno un'aspettativa di vita relativamente breve. In natura, le femmine di solito non superano i 14 anni e i maschi 8, sebbene in cattività possano vivere 20. Inoltre, è l'unica specie del genere Panthera che vive in branco.

Un'altra delle maggiori curiosità è che i leoni sono una delle specie più "assonnate", poiché trascorrono circa 13 ore al giorno dormendo.

Chi vincerebbe in una lotta?

È ben noto che la tigre normale è un cacciatore migliore e generalmente un combattente migliore rispetto ad un leone medio. La tigre ha qualcosa che il leone non ha. Il leone deve stare su tre zampe per colpire con gli artigli della gamba rimanente.

Le tigri, invece, possono sostenersi solo sulle due zampe posteriori e attaccare simultaneamente con le zampe anteriori.

Leoni e Tigri possono accoppiarsi?

La prole tra un leone maschio (Panthera leo) e di una tigre femmina (Panthera tigris) è chiamata ligri. L'ibrido di una tigre maschio e una femmina di leone è chiamato tigone.

Il ligre è la più grande creatura felina conosciuta perché in genere cresce di più della madre. Come le tigri, le ligri amano nuotare; e come i leoni, sono più socievoli.

Ligri e tigoni si trovano solo in cattività perché gli habitat naturali di leoni e tigri non si sovrappongono. Si pensava che questi ibridi fossero sterili, ma ci sono stati casi di accoppiamenti con prole.

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli