Martedi' 22 Ottobre 2019

Effetti collaterali delle pipette nel Cane (intossicazione)

L'avvelenamento da pipetta nel cane è un problema abbastanza comune quando si sceglie questo metodo per prevenire un'infestazione da pulci o zecche. Nonostante la facilità d'uso e e gli ottimi risultati, è possibile che il cane sviluppi una sorta di reazione.


A volte, allergie o effetti collaterali causati dalla somministrazione di questi prodotti possono mettere a rischio la salute del vostro animale. In questo articolo, parleremo dei sintomi che bisogna conoscere in modo da agire in fretta.

Allergia alle pipette nei cani

Cosa contengono le pipette contro pulci e zecche? Sebbene i componenti possono variare a seconda della marca, la maggior parte delle pipette contiene permetrina, un piretroide che risulta letale per i parassiti esterni e alcuni insetti.

Le pipette per cani sono tossiche? Per la maggior parte dei cani, no, perché la permetrina è 100 volte più tossica per i parassiti che per i mammiferi. Tuttavia, alcuni potrebbero sviluppare un'allergia a questo componente, innescando diversi sintomi di intossicazione.

Prima di somministrare una pipetta, è quasi impossibile sapere se un cane avrà una reazione allergica. Sarebbe opportuno, però, parlare sempre con il veterinario delle marche più appropriate in base alle dimensioni e all'età dell'animale.

Cosa succede se il cane lecca la pipetta?

Uno dei motivi più comuni per cui un cane potrebbe andare incontro ad un avvelenamento da pipetta è quando l'animale lecca la zona nelle ore successive alla somministrazione.

Un altro fattore da tenere in considerazione è che molti marchi commerciali distribuiscono diverse preparazioni di pipette in base alle dimensioni del cane; una razza nana, media, grande o gigante. Quindi, somministrare una pipetta inadeguata alle dimensioni del cane è un altro motivo di reazione allergica.

Inoltre, se nella pelle sono presenti delle ferite, i componenti chimici del prodotto saranno assorbiti e assimilati dall'organismo più rapidamente, producendo sintomi di avvelenamento. Infine, è importante leggere attentamente le istruzioni del prodotto prima di utilizzarlo.

Per evitare che il cane inizi a leccare la zona (almeno 12 ore) si potrebbe utilizzare un collare elisabettiano o un indumento che copra le aree impregnate dal prodotto.

pulci pipetta cane

Sintomi di avvelenamento da pipetta

Una reazione allergica da pipetta può manifestarsi con diversi effetti collaterali. Nessun cane li manifesta tutti, ma i più comuni sono:

  • Tremori incontrollabili
  • Vomito e/o diarrea
  • Pialialismo (salivazione eccessiva)
  • Perdita del controllo dello sfintere
  • Eruzione cutanea
  • Problemi respiratori
  • Asfissia
  • Nervosismo
  • Spasmi
  • Convulsioni

Queste reazioni possono manifestarsi entro pochi minuti dalla somministrazione della pipetta o nelle ore successive. Dopo un giorno, di solito non ci sono segni di intossicazione.

Trattamento per avvelenamento da pipetta

La cosa vi consigliamo è andare sempre dal veterinario. Inoltre, cercate di mantenere la calma e di portare con voi il contenitore del prodotto usato, in modo che il medico possa diagnosticare il problema e stabilire il da farsi in caso di avvelenamento.

Evitate anche di:

  • Non forzare il cane a bere latte o olio. L'efficacia di questi alimenti in caso di avvelenamento è un mito e potrebbe accelerare l'assorbimento dei componenti pericolosi.

  • Non fare il bagno al cane. Sebbene sia possibile rimuovere parte della pipetta picchiettando con un asciugamano o un panno assorbente, fare il bagno al cane aiuterà solo ad espandere le sostanze chimiche nel corpo.

  • Non ignorare i sintomi. Con le cure appropriate, il vostro cane si riprenderà presto; tuttavia, sottovalutare le reazioni potrebbe causare la morte.

Ho messo la pipetta sul cane ma continua a grattarsi

Alcuni cani iniziano a grattarsi freneticamente subito dopo l'applicazione della pipetta. Se questo sintomo non è accompagnato da altre manifestazioni, viene esclusa la possibilità di avvelenamento, perché il prurito è dovuto a un leggero formicolio del prodotto.

A volte, le pipette non producono l'effetto previsto. Il motivo più comune è l'utilizzo di un prodotto inappropriato in base alle dimensioni del cane. Scartata questa opzione, è anche possibile che il cane non abbia alcun parassita come pulci e zecche, ma soffra di altri problemi come la scabbia o altre malattie della pelle.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->