Mercoledi' 25 Novembre 2020

Posso portare il gatto in spiaggia?

E' già tempo di vacanze e magari state organizzando di trascorrere qualche giorno di relax a godervi un pò di mare e qualche meravigliosa spiaggia. E poiché non volete lasciare il vostro gatto con qualcuno, avete intenzione di portarlo con voi in modo da poter condividere anche un pò più di tempo insieme.


Ora, sappiamo che i gatti sono animali molto particolari e abitudinari, quindi è normale chiedersi: "posso portare il mio gatto in spiaggia"? Il mare fa bene o male ai gatti? Se avete qualche minuto da dedicarci vi dare alcuni consigli da prendere in considerazione se avete di deciso di trascorrere le vostre vacanze estive al mare con il vostro amico peloso.

Cambiamenti improvvisi

I gatti sono animali che soffrono di stress e nervosismo quando il loro ambiente o la loro routine viene cambiata. Se lo porterete in spiaggia, il vostro gattino potrebbe aumentare il suo livello di stress, poiché non è più in grado di controllare il suo ambiente.

Vi consigliamo sempre di evitare viaggi brevi. Nel caso in cui la vacanza sia lunga e non volete lasciarlo con qualcuno, è meglio portarlo in un trasportino confortevole. Assicuratevi che all'interno ci siano i suoi giocattoli preferiti; in questo modo i cambiamenti diventeranno meno opprimenti.

Alimentazione

Un'altra situazione che dovrete prendere in considerazione è il cibo. Cercate di mantenere la stessa alimentazione e la stessa routine alimentare.

Il loro adattamento al cambiamento di clima e ambientale sarà molto meno traumatico; posizionate le sue ciotole in una zona tranquilla e lontana da rumori.

gatto al mare

Sicurezza

Poichè sappiamo che i gatti sono animali piuttosto furtivi e che cercano di nascondersi in ogni angolo della casa, per evitare che il vostro gatto non scappi o si perda, è meglio che vi informiate prima del posto in cui alloggerete.

Se c'è una terrazza o le finestre rimangono aperte, vi consigliamo di mettere un collare con un tag identificativo. In questo modo, nel caso in cui si perdesse, la persona che lo trova sarà in grado di contattarvi.

Attenzione al pelo

Quando il gatto va in spiaggia, dovrete prendervi cura del suo mantello spazzolandolo. Se si espone un gatto al sole intenso come sulla spiaggia, i loro peli sono a rischio di caduta e potrebbe addirittura ustionarsi.

Spazzolandolo rimuoverete tutta i peli morti. Un'altra raccomandazione è passargli un guanto bagnato in modo che il gatto possa rinfrescarsi.

Mettete la protezione solare

Vi consigliamo di non esporlo al sole per molto tempo. Quindi, nelle ore più calde (tra le 10 e le 15) è meglio metterlo all'ombra. Mettete una
crema solare sulla punta delle orecchie e sul naso in modo che non subisca ustioni.

I gatti sono animali che hanno bisogno di controllare il loro ambiente. Pertanto, ogni volta che porterete il vostro gatto in posti nuovi, dovete sapere che possono stressarsi. Quello che dovete fare è adeguare il posto, in modo che questo cambiamento non lo renda troppo nervoso.

gatto in spiaggia

Attenzione ai cani in spiaggia

In spiaggia potreste trovare anche molti cani che potrebbero spaventare il vostro miccio e dopo sarà difficile per loro calmarsi.. Questo può creare grande stress al vostro gatto. Quindi state attenti!

Falò in spiaggia

Se avete intenzione di rimanere in spiaggia dopo il tramonto, fai attenzione ai falò. Il crepitio e le fiamme possono spaventare il vostro gatto. Se non è correttamente legato con il guinzaglio, potrebbe scappare nell'oscurità.

Principali rischi della spiaggia per un gatto

Adesso, parleremo dei principali problemi che possono sorgere quando si va al mare con il gatto.

  • Vermi e parassiti. Alcuni parassiti, come il filaria, possono attaccare gli animali domestici che vanno in spiaggia senza un'adeguata protezione contro i vermi.

  • Cancro della pelle. È sbagliato pensare che solo gli esseri umani soffrano di cancro della pelle. L'incidenza della malattia è molto elevata anche tra i gatti, in particolare quelli con un pelo meno folto o i gatti bianchi.

  • Ustioni. Come gli esseri umani, anche i gatti possono soffrire di gravi scottature. Le aree più colpite sono le zampe, che sono direttamente a contatto con il terreno caldo della spiaggia, che si tratti di sabbia o scogli.

  • Disidratazione. Ridurre i livelli d'acqua nel corpo può essere fatale per il gatto. Il loro corpo è quasi interamente composto da acqua e minerali e una mancanza potrebbe interferire direttamente con numerose funzioni vitali.

  • Colpo di calore. Le alte temperature purtroppo possono causare molto più che qualche fastidio. Il calore intenso può causare la denaturazione (cioè la rottura) delle proteine ​​e la loro disattivazione, compromettendo il funzionamento dell'organismo e portando alla morte il gatto.

Conclusioni

Ci sono gatti e gatti, ma come regola generale viaggiare con il gatto è difficile e portarlo in spiaggia può essere una tortura per lui.

Ricordate che ciò di cui siamo entusiasti noi umani non significa che lo sia per loro. La spiaggia non è un posto sicuro per un gatto domestico, quindi cerca di non sottovalutare questo consigli e soprattutto cercate di offrirgli la migliore assistenza.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->