Domenica 24 Gennaio 2021

Rottweiler vs Pitbull: differenze e somiglianze

  • Pubblicato il:  04/01/2021
  • Valutazione:  

Se stai per prendere un cane e non sai decidere se scegliere un Rottweiler o un Pitbull sei capitato nel posto giusto. Sia il Rottweiler che l 'American Pitbull Terrier possono sembrare a dir poco intimidatori, ma non è così. Chi ha familiarità con entrambe le razze sa già che in realtà sono cani molto dolci e amorevoli, ma purtroppo anche tanto incompresi e con una cattiva reputazione, in particolare il Pitbull.

Sono abbastanza simili come temperamento. Dolci e amorevoli, e soprattutto socievoli e giocherelloni con la loro famiglia. Che tu ci creda o no, queste due razze possono davvero creare una combinazione di razza mista davvero dolce!

Rottweiler vs Pitbull: la storia della razza

Oggi, per capire queste razze e la reputazione che le circonda è importante conoscere il loro passato e da dove provengono. Infatti, pur essendo abbastanza simili, Rottweiler e il Pitbull provengono da ambienti molto diversi.

STORIA DEL ROTTWEILER
Il Rottweiler risale all'Impero Romano ed è una delle razze più antiche, e si ritiene che discenda da antichi cani di tipo mastino. In origine, il Rottweiler veniva allevato per fare la guardia al bestiame e proteggersi dai ladri.

Molti facoltosi itineranti della città di Rottweil, in Germania, erano così colpiti dalle sue capacità da pastore e da guardia, che lo usarono per proteggere i loro borse di denari e gioielli legandole al collo del Rottweiler. È stato ufficialmente chiamato Rottweiler, da Rottweil.

Col passare del tempo ha trovato altre forme di impiego. Utile nelle fattorie per la sua forza nello spostare oggetti pesanti e in molti ambienti di protezione, in particolare come cane della polizia tedesca. Il suo lato più dolce è stato scoperto solo da poco e ora è considerato un ottimo animale di famiglia.
STORIA DEL PITBULL
Il Pitbull, in realtà, non è una razza in sé, ma più un termine generico usato per cani che discendono dal Terrier e dal Bulldog. Le quattro razze considerate "Pitbull" sono l'American Pit Bull Terrier, l'American Bully, l'American Staffordshire Terrier e lo Staffordshire Bull Terrier.

Anche altre razze vengono spesso etichettate erroneamente come Pitbull poiché la maggior parte delle persone non conosce appieno cosa significhi Pitbull.

I Pitbull hanno una storia molto più triste. Compaiono tra il XVIII e XIX secolo in Gran Bretagna ed originariamente venivano impiegati come cani da combattimento (a volte dovevano addirittura combattere contro un toro), ma quando questa crudele pratica divenne fuorilegge questi cani vennero usati per la cattura e la pastorizia, ma anche come cani da compagnia.

Nonostante la sanguinosa storia del Pitbull, il temperamento e la lealtà di questa razza li hanno resi perfetti per le famiglie, facendoli diventare tra i cani più popolari nel mondo.

In questo articolo parleremo dell'American Pit Bull Terrier poiché è la razza che la maggior parte delle persone identifica in un "Pitbull".

Rottweiler vs Pitbull: l'aspetto

Il Rottweiler e il Pitbull sono abbastanza diversi per quanto riguarda l'aspetto, con l'unica eccezione che sono considerati, da alcuni, cuccioli dall'aspetto mediocre.

ALTEZZA
Il Rottweiler è molto più alto e misura tra i 60 e i 69 cm (dalla zampa alla spalla) mentre il Pitbull può variare da 46 ai 54 cm.

PESO
Il Rottweiler può pesare fino a ben 60 Kg , mentre il Pitbull pesa fino a 30 Kg , quindi potenzialmente più del doppio rispetto al Pitbull. Il Pitbull è molto più snello e definito e questo lo fa sembrare più muscoloso rispetto al Rottweiler.

COLORE
Il Rottweiler è riconosciuto solo nel suo colore nero focato, con un color ruggine posizionato sopra le sopracciglia, il muso, il petto e le gambe. Il Pitbull, invece, può essere di diversi colori, anche se il merle non è riconosciuto dai principali gruppi di classificazione delle razze. Le scelte cromatiche più comuni popolari per un Pitbull sono blu, rosso, grigio, bianco e tigrato.

PELO
Entrambi i loro mantelli sono corti , anche se quello del Rottweiler è leggermente più lungo e molto più morbido, mentre il mantello del Pitabull è più corto e rigido al tatto. Entrambi però sono lisci e brillanti.

Rottweiler vs Pitbull: il temperamento

Nonostante il sguardo da duri, sono entrambi di natura dolce e amorevoli con la loro famiglia. Entrambi amano essere coccolati e si uniscono felicemente a te sul divano.

Il Pitbull probabilmente andrà oltre, e potrebbe passare tutto il giorno sul divano con te se potesse, poiché è decisamente più bisognoso di affetto rispetto al Rottweiler.

Sebbene anche il Rottweiler sia affettuoso e socievole, si dice che sia più distaccato con gli estranei, e ciò probabilmente è dovuto alle sue tendenze innate di cane da guardia. Le sue potenti mascelle possono strappare i giocattoli comuni per cani, quindi dovrai acquistare quelli adatti.

Contrariamente a quanto pensano in tanti, il Pitbull probabilmente potrebbe invitare un intruso a giocare con i suoi giocattoli! Sono creature molto socievoli e vogliono solo essere amici di tutti. Quindi, se stai cercando un cane da guardia, probabilmente il Pitbull non fa per te.

Poiché il Pitbull è così socievole potrebbe soffrire di ansia da separazione, quindi se non puoi dedicargli molto tempo allora forse non è il cucciolo che fa per te. È un cane che ha bisogno di stare con i suoi compagni. Il Rottweiler, invece, starebbe felicemente da solo anche ore e si divertirà lo stesso, purché faccia il giusto esercizio fisico.

Entrambi sono animali giocherelloni, il Pitbull con tempi leggermente più lunghi. Se stai cercando un cucciolo adatto alle famiglie che ti dia ore di divertimento, questi due giovanotti si possono adattare perfettamente a questo tuo bisogno e, inoltre, sono anche tolleranti e gentili con i bambini.

Rottweiler vs Pitbull: la reputazione

Entrambi questi cani hanno la stessa reputazione, ed è piuttosto brutta e immeritata. Ci sono alcune cose a cui devi fare attenzione se stai pensando di prendere uno di questi cuccioli.

Il Rottweiler e il Pitbull sono noti per essere cani di "status", e il Pitbull è noto anche per essere un cane da combattimento. Esistono molti documenti che mostrano come i Pitbull sono usati dai criminali per proteggere le loro scorte di droga o per assaltare un carico. Si dice che uno degli unici motivi per cui queste razze sono coinvolte in aggressioni particolarmente feroci è perché il proprietario li ha scelti per fare il suo lavoro sporco semplicemente perché sono cani di "status".

Ad esempio, se i criminali decidessero che un Golden Retriever fosse il loro nuovo cane di status e li allevassero per essere aggressivi, il Golden Retriever alla fine si guadagnerebbe la stessa cattiva reputazione. Non è il cucciolo, ma il proprietario ad essere cattivo.

Purtroppo, per questa tendenza a utilizzare queste razze in modo sbagliato, molti stati e paesi hanno inserito il Rottweiler e il Pitbull come animali soggetti a legislazione speciale.

Oltre a questo, se un Rottweiler o un Pitbull attacca qualcuno, i media sono veloci nel far risaltare la storia e nel sensazionalizzarla, e di conseguenza la percezione del pubblico è sempre più negativa. Un effetto a catena che ha spinto molti proprietari a vietare l'accesso a questi cani in alcuni luoghi e molte compagnie di assicurazione a coprire le spese assicurative, o comunque hanno aumentato i premi in modo sproporzionato.

Rottweiler vs Pitbull: energia

Sia il Rottweiler che il Pitbull sono considerati cani di media energia. In quanto tali, entrambi necessitano di almeno 60 minuti di esercizio al giorno. Molti dicono che il Pitbull sia più energico del Rottweiler, e come tale ha bisogno di un esercizio più intenso e ama giocare a combattere con i suoi padroni, o giocare a frisbee, a palla o seguire corsi di agilità per cani.

Quando sono ancora cuccioli, i bambini dovrebbero essere sempre sorvegliati. E' importante perchè queste due razze in quanto sono cani forti e potenti. Si dice anche che il Rottweiler abbia il morso più forte di tutte le razze di cani.

Se questi cani vengono lasciati soli ad annoiarsi, possono essere altamente distruttivi. Possono causare diversi danni in breve tempo, quindi se non puoi passare il giusto tempo con loro, preparati a tante spese.

Rottweiler vs Pitbull: addestramento

Sia il Rottweiler che il Pitbull sono abbastanza intelligenti e quindi simili per quanto riguarda l'addestramento. Entrambi amano essere stimolati mentalmente e fisicamente. Addestrare questi cuccioloni è relativamente facile rispetto ad altri cani poiché entrambi amano soddisfare il loro padrone e cercano di accontentarlo.

È fondamentale farli socializzare in tenera età, proprio per la loro tendenza innata da cane di guardia. La socializzazione è importante per garantire che stiano bene in ambienti diversi, sia all'interno che all'esterno della casa. Dovrebbero sentirsi a proprio agio con gli esseri umani di tutte le età e con altri animali di tutte le taglie e riconoscere che nella maggior parte dei casi né l'uomo né un altro animale rappresentano una minaccia.

L'addestramento con rinforzo positivo è il miglior tipo di formazione per qualsiasi cane, ma è particolarmente importante con cani da guardia come il Rottweiler. L'addestramento deve essere sempre positivo e mai negativo, altrimenti c'è la possibilità che il cane reagisca.

Sarebbe anche bello mostrare al mondo che il tuo Rottweiler o Pitbull che tanti considerano "aggressivo'' è il cane più educato del parco. I Pitbull richiedono un addestramento particolare, soprattutto se vuoi abituarli a camminare al guinzaglio. Questo perché a loro piace tirare.

Rottweiler vs Pitbull: salute e alimentazione

Questi cani sono abbastanza diversi quando si tratta di salute. Il Rottweiler vive, in media, tra 9-10 anni e il Pibull tra 12 e 16 anni.

E' una differenza considerevole e qualcosa che deve essere preso in considerazione se stai pensando di adottare una di queste razze. In generale, il Pitbull è più sano del Rottweiler.

Le principali malattie per un Pitbull sono la displasia dell'anca e l'abiotrofia cerebellare. La displasia dell'anca è una formazione anomala dell'articolazione dell'anca, che può causare dolore ai quarti posteriori e artrite paralizzante. L'abbiotrofia cerebellare si verifica quando la parte del cervello che controlla la coordinazione e l'equilibrio ha qualche problema e non riescono a muoversi come dovrebbero. A volte possono anche soffrire di allergie cutanee, ma si possono aiutare con un unguento e un cibo di alta qualità.

Il Rottweiler può soffrire di displasia dell'anca e del gomito e di una malattia chiamata cardiomiopatia dilatativa (il cucciolo nasce con pareti cardiache più sottili e dilatate e quindi il cuore non funziona come dovrebbe e può provocare insufficienza cardiaca). Oltre a questo problema cardiaco, sono noti per soffrire di stenosi aortica sottovalvolare, che è dove l'area sotto la valvola aortica. Le altre principali malattie del Rottweiler note sono l'osteosarcoma e il linfoma.

Per quanto riguarda il cibo, un Rottweiler consumerà 3 tazze di cibo al giorno, mentre il Pitbull ne consumerà meno di 2 ½ tazze al giorno. Entrambi questi cani dovrebbero avere cibo appropriato all'età ed evitare che mangino troppo perché possono essere inclini all'obesità. Tuttavia, il Pitbull tende ad avere un metabolismo più elevato, quindi a meno che tu non stia davvero esagerando con gli snack, non dovrebbe ingrassare troppo.

Rottweiler vs Pitbull: toelettatura

Il Pitbull è uno dei cani più facili da curare in termini di toelettatura. Una spazzolata una volta alla settimana andrà bene, i suoi peli sono corti e questo basterà a rimuovere i peli morti. Avrà bisogno di un bagno solo una volta ogni due o tre mesi, a meno che, non trovi una pozzanghera di fango in cui rotolarsi; attenzione, questo è uno dei suoi passatempi preferiti! Se soffre di allergie cutanee, potrebbe essere necessario lavarlo un po' più spesso con trattamenti medicati.

Il Rottweiler è leggermente più esigente del Pitbull. Dovrà essere spazzolato una o due volte alla settimana per mantenerlo sano e lucente. Proprio come il un cane medio, un bagno ogni 6 settimane sarebbe utile.

Rottweiler vs Pitbull: prezzi dei cuccioli

Il Rottweiler è più costoso e può arrivare costare anche €1.500 , mentre in Pitbull costa, in media da €800 a €1.500. Più le caratteristiche sono particolari, più potresti pagarlo. Ad esempio il Pitbull più popolare è blu, quindi è più costoso di un cucciolo bianco. O se vuoi un Rottweiler prodotto da una linea di sangue pluripremiata, dovresti aspettarti un surplus di centinaia di euro.

Se stai pensando di prendere un Piutbull o un Rottweiler , potresti almeno considerare di salvarne uno da un rifugio.

Considerazioni finali

Questi due cani "ferocemente fedeli" e amorevoli si possono adattare praticamente a qualsiasi casa. Sono entrambi cagnolini affettuosi che amano coccolare i loro padroni e si divertono moltissimo ad essere addestrati e giocare con te. Sono ottimi per le giovani famiglie, poiché sono gentili e protettivi nei confronti dei loro fratelli umani.

Se stai cercando un cane da guardia, il Rottweiler sarebbe l'opzione migliore, mentre se stai cercando un cucciolo più giocoso e intenso, il Pitbull sarebbe più adatto.

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Come valuti questo articolo?

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli