Lunedi' 23 Ottobre 2017

Alopecia nel gatto

  • Pubblicato il:  19/03/2017

Un gatto che perde pelo potrebbe essere affetto da una condizione chiamata alopecia, uno dei problemi più comuni della pelle del gatto dopo il prurito.

Ci sono varie cause per cui un gatto può perdere pelo, alcune banali, altre più gravi.

Collegamenti sponsorizzati

Il primo passo è verificare se la perdita dei peli è auto-indotta (per esempio il prurito della pelle fa sì che il gatto si gratti eccessivamente,strappando i peli), o se causata da da una malattia metabolica.

La causa più comune è il prurito causato da una reazione alle pulci o a qualche allergia (ipersensibilità).

Se la causa non è dovuta ad una reazione allergica alle pulci o a qualche altra sostanza, il veterinario farà alti test per diagnosticare la causa della perdita di pelo, come le malattie metaboliche o endocrine.

Sintomi dell'alopecia nel Gatto

L'alopecia di solito provoca perdita di pelo a chiazze.

La zona della perdita del pelo aiuterà il veterinario a definire una diagnosi, verificando se il pelo mancante è in una zona circoscritta, o appare in zone diffuse, o è simmetrica.

La perdita di pelo simmetrica colpisce soprattutto la orecchie, l'inguine e l'addome del gatto.
In rari casi si sviluppa sulle gambe e testa.

Il vostro gatto può mostrare altri sintomi, come pelle arrossata o infiammata.
Il gatto può leccarsi e grattarsi spesso queste aree causandosi delle lesioni.

Le cause dell'alopecia nei Gatti

Ci sono quattro possibili cause:

  • Problemi con la crescita follicolare: una malattia ereditaria o congenita può ridurre la crescita dei peli.
    Alcune razze soffrono di malattie genetiche, come il gatto senza pelo canadese.

  • Alterazioni nel fusto del pelo o nel follicolo: in genere causata da qualche infezione che si infetta, con conseguente perdita di peli.

    alopecia gatto
    Le cause sono batteriche (follicolite batterica) o fungine (dermatite), o dovute agli acari della rogna che invadono il follicolo pilifero (Demodex, comunemente conosciuta come rogna).

  • Interruzioni nella crescita del pelo (rara): alcune malattie metaboliche o endocrine possono indebolire e far cadere il pelo.
    La biopsia, insieme ai segni clinici e alla storia medica del gatto, può determinare la causa della perdita di pelo nel felino.

  • Perdita autoindotta (più comune): un gatto che soffre di prurito potrebbe strapparsi molti peli.

    Le principali cause della perdita di auto-indotta sono causate ad infestazioni di parassiti, come le pulci, o ad allergie, e possono classificarsi come segue:

    • Dermatiti pruriginose facciale: termine usato per descrivere la perdita di peli sul viso del gatto

    • Dermatite miliare: un termine per descrivere una reazione cutanea causata da vari fattori.

      Le cause, in genere, sono dovute a morsi di pulci, allergeni presenti nell'ambiente come il polline (atopia), allergie alimentari, punture di zanzara, acari, scabbia o un mastocitoma.

    • Granuloma eosinofilo: è causato dal rilascio di sostanze chimiche infiammatorie da parte delle cellule del sistema immunitario.
      La reazione della pelle è spesso causata dalla saliva lasciata da pulci, zanzare o morsi di acari.

    • Alopecia psicogena: quando non vi è alcuna causa apparente, ma è causata probabilmente da un eccessivo leccarsi a causa dell'ansia del gatto

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Diagnosi e trattamento

L'alopecia del gatto può essere difficile da diagnosticare, perché ci sono tante possibili cause da escludere.

Il veterinario inizierà con un esame fisico completo, per poi passare a test più specifici come ad esempio gli esami del sangue, un esame delle urine, l'esame della pelle con uno strumento medico, e infine la biopsia della pelle.

Allergie della pelle e alopecia del gatto

Tutte le allergie cutanee dei gatti rappresentano una causa comune della perdita di pelo.

I gatti possono essere allergici a determinate sostanza presenti nel loro ambiente, come la polvere, il polline e le muffe (chiamata atopia).
Le allergie vengono trattate con steroidi e antistaminici.

Il veterinario può eseguire prove allergiche per capire esattamente l'allergene che sta causando la reazione allergica.

Le allergie alimentari sono un'altra possibile causa per cui il gatto può perdere pelo. I sintomi sono simili a quelli dei gatti con allergie ambientali.
Le allergie alimentari sono meno comuni rispetto alle allergie ambientali.

Il modo per affrontare le allergie alimentari è quello di iniziare una speciale dieta di riassorbimento che esclude la maggior parte dei comuni alimenti allergizzanti per vedere se la reazione scompare.

I singoli alimenti vengono poi gradualmente aggiunti ad uno ad uno.

alopecia gatti

Pulci del gatto e Alopecia

La dermatite da pulci può causare l'alopecia del gatto.

Si tratta di un'allergia provocata dalla saliva delle punture delle pulci, e provoca piccole protuberanze rosso squamose, za href="https://www.mondopets.it/articolo/il-gatto-perde-pelo:-le-possibili-cause-567.html">perdita di pelo e prurito intenso.

A causa della forte prurito, il gatto può graffiarsi intensamente la pelle provocandosi un'infezione batterica secondaria.

Il gatto deve essere trattato per debellare le pulci, insieme all'ambiente in cui vive.
Se notate un'infezione batterica, bisogna essere tratta con antibiotici.

La perdita del pelo causata dal morso delle pulci di solito appare nella parte posteriore del gatto e nelle aree in cui l'animale non può raggiungere facilmente.

Il trattamento prevede l'uso di prodotti per la rimozione delle pulci e la prescrizione di farmaci glucocorticoidi e antistaminici per ridurre il prurito.
Si potrebbe integrare la dieta con Omega 3 / 6, acidi grassi utili per la pelle del gatto.

Tigna del gatto e perdita di pelo

La tigna è una infezione fungina che può causare la perdita dei pelo.

In realtà non è un verme, ma è chiamato tigna per il suo aspetto rotondo.
In genere forma chiazze senza pelo con i bordi rossi e il centro bianco.

Viene trattata con farmaci per via orale.

Malattie della tiroide

La perdita dei peli può essere anche un sintomo di un problema della tiroide chiamato ipertiroidismo.

gatto con alopecia
Un esame del sangue può determinare se la tiroide del vostro gatto funziona correttamente. In caso contrario, il gatto può essere sottoposto ad un intervento chirurgico per rimuovere una parte della ghiandola tiroide.

Dermatofitosi del gatto

I gatti possono perdere pelo a causa dei funghi della pelle, che di solito vengono contratti quando l'animale viene a contatto con spore di funghi nella sporcizia o con un altro animale infetto.

Il fungo si attacca ai peli e alla pelle, e i primi segni di infezione si notano dopo circa 2 / 4 settimane dall'esposizione.

Il sintomo più evidente dei funghi della pelle è la formazione di zone squamate e fragili dove il pelo è stato rasato.

I sintomi nei gattini sono in genere zone arrossate che si possono vedere sulle zampe, viso e sull'orecchio del felino.
Queste aree possono apparire come se avessero una crosta umida di colore grigio / bianco.

L'area potrebbe anche non essere pruriginosa ma il vostro gattino è in grado diffondere il fungo in tutto il corpo quando si auto-pulisce.

La diagnosi del veterinario si basa su un test cutaneo.
Le opzioni di trattamento comprendono shampoo anti-fungino e creme per uso topico.

Dermatite psicogena nel Gatto

Infine, vi è la dermatite psicogena, una condizione che si verifica quando i gatti si leccano eccessivamente, causando la perdita di capelli.

Essa può essere causata da ansia, stress o dalla noia.

Se possibile, la fonte di stress deve essere ripristinata, ma a volte la modificazione del comportamento tramite una terapia farmacologica è l'unica soluzione.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere