Lunedi' 23 Gennaio 2017

Pulci e zecche nel Cane: cosa fare?

  • Pubblicato il:  26/07/2016

Sia le pulci che le zecche sono parassiti esterni del cane, cioè vivono al di fuori del corpo dell'animale (di solito tra i peli, e attaccandosi alla pelle).
Attraverso un morso, questi parassiti possono alimentarsi per più di un mese del sangue dei nostri cani.

Collegamenti sponsorizzati

L'infestazione di questi parassiti è molto semplice, perché il cane può essere attaccato in un parco o in campagna.

Le pulci nel Cane

Le pulci sono piccoli insetti di colore marrone.
Hanno tre paia di gambe, due delle quali usate per fare grandi salti. Come abbiamo detto, si nutrono del sangue degli animali, in particolare cani e gatti.

Se il nostro cane si gratta più del solito può essere stata infestato da pulci.
La ragione per cui le pulci possono causare prurito nei cani, è che la saliva di questi insetti provoca una reazione allergica. A parte la perdita di sangue e le irritazioni della pelle, le pulci possono essere causa di anemia, infezioni, e, a volte, possono anche trasmettere diverse malattie.

Una delle principali malattie trasmesse da questi parassiti è la Caninum Tenia Dipylidium o comunemente chiamato "verme solitario" (questo verme vive negli intestini di alcuni animali "rubando" alcune sostanze nutritive al cane).

Per trattare i cani infestati da pulci ci sono alcuni farmaci, collari e prodotti per uso topico.
La cosa più importante è scegliere il trattamento che eviti in futuro il ricontagio, e che riesca ad eliminare e rimuovere anche le uova e larve. Si consiglia inoltre di utilizzare uno spray per disinfettare l'ambiente del cane.

Clicca per ingrandire le foto

Le zecche nel Cane

Le zecche sono piccoli parassiti appartenenti alla stessa famiglia dei ragni.
Si nutrono del sangue dell'animale o della persona a cui si attaccano. Sono generalmente di colore grigiastro o marrone e hanno otto gambe.

Succhiano molto sangue, e possono aumentare di volume fino a dieci volte la dimensione naturale.
Il cane può infestarsi di zecche ovunque, soprattutto nei parchi o in luoghi con vegetazione. Questi parassiti non solo causano irritazioni alla pelle, ma possono anche essere portatori di malattie anche gravi.


Una delle malattie trasmesse dalla zecca è la malattia di Lyme; è caratterizzata da alterazioni cutanee, gonfiore delle articolazioni, febbre, dolori muscolari.
E' quindi importante controllare spesso il nostro animale, soprattutto se è stato in luoghi con erba alta o cespugli.

Esistono collari studiati per respingere questi parassiti con un'alta percentuale di efficacia. Prima di acquistare un prodotto contro le zecche, dobbiamo fare in modo di rimuovere anche le loro uova o larve (una zecca adulta può deporre tra le 2000 e le 8000 uova).

Inoltre, se trovate una zecca attaccata alla pelle del cane potete rimuoverla voi stessi senza ricorrere ad un veterinario.
Ci sono pinze speciali per far questo, ma potete usare anche le dita.

Prima di tutto bisogna mettere dei guanti, preferibilmente in lattice, per impedirci di attaccare.
Con due sole dita afferrate da vicino la zecca, e con un movimento rotatorio tiratela delicatamente.

Guarda il Video

Come rimuovere una zecca dal Cane
Come rimuovere una zecca dal Cane

Una volta estratta bisogna disinfettare con iodio. Non utilizzare mai alcool o l'olio
Uno dei modi migliori per tenere lontano il cane dal contagio è l'uso di un buon collare e un prodotto anti-zecche per uso topico da applicare sul collo.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Articoli da non perdere

Accedi
Accedi con il tuo Social Network

Oppure usa i tuoi dati di accesso

Error message here!

Hide Password non vadlida!

Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la Password? Inserisci la mail di accesso e ti invieremo una nuova password.

Mail non valida !

Torna al Login

Chiudi