Mercoledi' 20 Ottobre 2021

Perchè il mio Cane si isola?

  • Pubblicato il:  24/09/2021

Il tuo cane si isola o ha paura a stare insieme agli altri e non capisci cosa c'è di "sbagliato"? E' normale essere preoccupati ed è sempre bene capire l'origine di un problema. In questo articolo cercheremo quindi di chiarire le cause di questo problema.


Perchè il mio cane si nasconde?

Per trovare la causa di questo problema, bisogna inizialmente porsi una serie di domande a cui bisogna rispondere (o cercare):

  • Il tuo cane si isola durante un evento particolare? C'è stato un fattore scatenante per il suo comportamento?. Bisogna riflettere bene su questo, perchè è davvero importante capire un probabile trigger (causa scatenante) che ne determina il comportamento. In questi casi la soluzione al problema non è difficile, basterà mettere in atto un lavoro progressivo di desensibilizzazione.

    Se non avete tempo o volete accelerare i tempi, vi consigliamo vivamente di rivolgervi a un addestratore comportamentale per aiutarti nelle diverse fasi di decondizionamento e desensibilizzazione.

  • C'è stato un cambiamento nella tua vita quotidiana, nell'ambiente del tuo cane? Sono scomparsi o sono cambiati dei punti di riferimento per il tuo cane? I cani, nonostante siano animali molto "adattabili", rimangono pur sempre animali sensibili al cambiamento.

    In questo caso, attraverso la prevenzione, è sempre consigliabile aiutare l'animale a gestire le sue emozioni, in particolare grazie alla somministrazione di Fiori di Bach, durante e dopo l'evento. Altrimenti, dovete permettere al cane di adattarsi gradualmente e dargli il tempo di integrarsi con il suo nuovo ambiente e la durata di questo adattamento dipenderà principalmente dal carattere e dalla sensibilità dell'animale.

    Dovrete essere molto coerenti e soprattutto sicuri di voi stessi affinché il vostro cane si fidi di voi e che possa quindi comprendere meglio questo cambiamento.

  • Il cane è sempre stato così? È nella sua natura voler evitare il contatto fisico? A volte alcuni cani hanno un comportamento più cupo e introverso, e va bene così! La cosa più importante è non forzare il contatto, rischiando magari di traumatizzare l'animale ed eventualmente renderlo aggressivo.

    Tuttavia, potete sempre lavorare per rafforzare la vostra relazione con lui: soddisfacendo adeguatamente i suoi bisogni di fiducia, giocando con lui in modo che associ gli umani e altri animali con qualcosa di positivo. In ogni caso, voler forzare il contatto sarebbe controproducente!


  • Se il suo comportamento è improvviso, il vostro cane potrebbe avere qualche fastidio fisico? In questo caso dovreste pensare ad un "check-up" dal veterinario. Inoltre, se il vostro veterinario non rileva nulla di anomalo, spetta a voi rispondere a tutte le domande qui riportate ed eventualmente chiamare un addestratore comportamentale di in modo che possa aiutarvi a risolvere il problema.

  • Avete avuto un cambiamento nei confronti del vostro cane che lo potrebbe aver traumatizzato un po' al punto che preferisce evitare il contatto? Può darsi che qualche volta avete avuto un comportamento (anche solo una volta) troppo irruento, prepotente o violento, che ha ferito e turbato il vostro cane

    Ovviamente, non esiste una forma di giudizio, siamo esseri umani, tutti abbiamo reazioni a volte istintive, riflessi (buoni o cattivi), azioni derivanti da una forte emozione, ecc. l'importante è rendersene conto, capire cosa c'è che non va, possibilmente capire perché è successo e poi fare di tutto per evitarlo.

    E nel caso in cui il vostro cane abbia avuto un leggero trauma legato ad un vostro brusco atteggiamento nei suoi confronti, cercate di rafforzare la relazione.


  • Infine, ultima domanda: avete avuto problemi personali ultimamente? Questa domanda può sembrare strana, ma lo sappiamo: i cani sono delle vere spugne emotive! Inoltre, trascorrono la loro vita osservandoci e decifrandoci, ci conoscono a memoria. Pertanto, se non vi sentite bene, il vostro cane lo sentirà e questa sua preoccupazione può essere espressa in diverse forme: e l'isolamento può farne parte.

    Attenzione però, se il sintomo dell'isolamento è accompagnato da altri sintomi, come perdita di appetito, leccate eccessive e, in generale, un improvviso cambiamento di comportamento, bisogna assolutamente consultare il veterinario perché un cane che si isola e non vuole più nutrirsi è un animale in grande sofferenza. Quindi
    non aspettare che il tuo cane si riprenda da solo, ma agite in fretta.

Cosa fare se il tuo cane si nasconde, isolandosi?

In pochi punti, ecco cosa dovresti fare (o non fare):

  • Provate a trovare la causa, la fonte del comportamento che spinge il tuo cane ad isolarsi (dolore fisico, trauma, brutta esperienza, ecc.).

  • Non cercate di forzare il contatto, rischiando di peggiorare la situazione e rendere aggressivo il vostro cane (atteggiamento che adotterebbe semplicemente per proteggersi di più visto che l'isolamento non funziona).

  • Lasciate al vostro cane un angolo tutto suo, che si senta al sicuro e possa riposare senza difficoltà.

  • Non dimenticare, il cestino e un bel cuscino: è un'area vietata a tutti i membri della famiglia! Quando il tuo cane è dentro, lasciamolo in pace.

  • Eventualmente rielaborate il vostro atteggiamento, riadattatelo al carattere e alla sensibilità del vostro cane

Ovviamente, consultate il tuo veterinario se questo sintomo è improvviso o accompagnato da altri sintomi insoliti e preoccupanti (per esempio, perdita di appetito).

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli