Lunedi' 23 Ottobre 2017

Infezione intestinale cane: cause e trattamento

  • Pubblicato il:  03/08/2017

Se il vostro cane vomita o ha la diarrea, potrebbe soffrire di un'infezione intestinale, o gastroenterite canina . Scopri cos'è e quali sintomi provoca, in modo da saperla riconoscere e iniziare le cure adeguate.

In questo post, vi diremo cosa fare e quali alimenti scegliere per trattare l'infezione allo stomaco nel cane.

Collegamenti sponsorizzati

Cos'è la gastroenterite nel cane?

La gastroenterite canina è un'infiammazione dello stomaco e dell'intestino tenue, che causa diarrea, nausea, vomito, indigestione, singhiozzo, perdita di appetito e dolore intestinale. A volte, è anche possibile vedere tracce di sangue nelle feci.

La gastroenterite è una malattia conosciuta da secoli, che colpisce il cane, altri animali e gli esseri umani. È più frequente negli ambienti dove vi è una scarsa igiene, ed è proprio l'igiene che influenza molto la trasmissione di questa malattia.

Sintomi della gastroenterite nel cane

I sintomi di infezione intestinale nei cani sono quelli che abbiamo appena descritto nel paragrafo precedente, e sono:

  • il cane ha la diarrea
  • vomito, che può apparire anche schiumoso e giallo
  • il cane è letargico
  • perdita di appetito
  • può avere un pò febbre
  • nei casi più gravi, le feci del cane sono spesso accompagnate da sangue rosso... in questo caso si chiama gastroenterite emorragica canina e richiede una visita urgente dal veterinario.

Gastroenterite emorragica del cane

La gastroenterite emorragica canina è una malattia seria e non una semplice diarrea. La sua causa non è ancora, anche se si ritiene possa essere causata da parassiti intestinali come il clostridium, da una alimentazione inadeguata, o da malattie autoimmuni.

Il suo sintomo più comune è la diarrea con sangue, abbondante e di colore rosso vivo.

I cani che ne sono maggiormente inclini sono piccole razze come lo yorkshire, il pechinese o il barboncino. Se il vostro cane mostra questo sintomo, bisogna immediatamente andare dal veterinario per una diagnosi e iniziare tempestivamente la cura, perchè la gastroenterite emorragica potrebbe essere fatale in meno di 48 ore.

Cani che soffrono di infezione intestinale (gastroenterite)

Lasciando i casi di gastroenterite emorragica, adesso ci occuperemo di gastroenterite comune lieve. Quali cani possono soffrire di questa infiammazione allo stomaco?

La gastroenterite colpisce tutti i cani e a qualsiasi età, ma sembra essere più comune in alcune razze, tra cui:
  • Pastore tedesco
  • Boxer
  • Rottweiler
  • Shar pei
infezione intestinale cane

Cause della gastroenterite nei cani

Perché un cane ha la gastroenterite? Ci sono diversi motivi, tra cui:

  • Infezione intestinale da protozoi, batteri o virus dannosi, trasmessi da un altro cane o dall'ambiente
  • Bere acqua contaminata o mangiare cibo contaminato
  • Mangiare cibi tossici o scaduti
  • Mangiare troppo cibo (questa è una causa abbastanza comune di infiammazione intestinale nei cani)
  • Dare latte ad un cane intollerante al lattosio (leggi qui: Il cane può bere latte? ).
  • Effetti collaterali ad alcuni farmaci
  • Reazione dopo un trattamento con antibiotici
  • Un'altra malattia sottostante, come il cimurro.

Se il vostro cane ha la diarrea, la prima cosa da fare è cercare di trovare la causa. I cani amano mangiare cose strane, e forse il problema è proprio questo.

Molte volte la causa di una infezione dello stomaco nel cane è proprio nell'alimentazione. Altre volte, invece, il vostro cane può aver sviluppato un'infezione parassitaria, e uno dei suoi sintomi è proprio la diarrea.

IL CANE HA MANGIATO UN CIBO TOSSICO
Ci sono cibi per esseri umani, come il cioccolato, che per un cane potrebbero essere fatali e che tra gli altri problemi possono causare diarrea e vomito, nonché altri gravi problemi di salute come crisi epilettiche e insufficienza epatica o renale.

Se non sai quali sono questi cibi tossici per cani, ti invitiamo a leggere questi articoli:
Se avete il dubbio che il vostro cane abbia ingerito uno di questi cibi tossici, contattate subito il veterinario.

INGESTIONE DI SOSTANZE CHIMICHE O TOSSICHE
Se sospettate che il vostro cane abbia potuto ingerire prodotti pericolosi come candeggina detergenti, prodotti per la casa ecc...non cercare di fare niente, ma chiamate il veterinario e seguire le sue istruzioni.

INFEZIONI PARASSITARIE
Ci sono molti parassiti e agenti patogeni che possono causare un'infiammazione intestinale nei cani. È necessario sverminare
regolarmente il cane, anche se ci sono agenti patogeni che non possono essere uccisi con un normale vermifugo.

Se seguite regolarmente un trattamento vermifugo, e tuttavia il vostro cane è affetto da diarrea e vomito, potrebbe trattarsi di un'infezione batterica dello stomaco. Quindi, in alcuni casi essa è necessario che il veterinario analizzi le feci del cane per determinare quali virus o batteri stanno causando la gastroenterite, in modo da iniziare subito una terapia antibiotica appropriata.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Gastroenterite nei cuccioli

Infezioni e infiammazioni intestinali nei cuccioli sono molto comuni, perchè il loro sistema immunitario è ancora debole. Un cucciolo potrebbe quindi soffrire di gastroenterite.

I sintomi della gastroenterite nel cucciolo sono quelli che abbiamo menzionato in precedenza. Se il cucciolo ha diarrea e vomito, bisogna fare molta attenzione, soprattutto se è ancora piccolo, perché tende a disidratarsi più velocemente rispetto ad un cane adulto.

La disidratazione senza trattamento può causare la morte del cucciolo, quindi monitoratelo costantemente e incoraggiatelo spesso a bere acqua.

Se il cucciolo non vuole bere, o se notate sintomi di disidratazione, andate subito dal veterinario. Il medico può iniziare una terapia di fluidi per via endovenosa per stabilizzare il cane. Ricorda che i cuccioli sono molto più fragili rispetto ai cani adulti.

La gastroenterite nei cani è mortale?

Di solito no! Sia gli esseri umani che i cani, sono in grado di superare in evento di gastroenterite lieve senza problemi.

Tuttavia, se si tratta di gastroenterite emorragica, può essere fatale per i cani.

Come si cura l'infezione intestinale nel cane?

Prima di iniziare qualsiasi trattamento, la prima cosa da fare è determinare la causa della diarrea, eliminarla, trattare i sintomi e idratare il cane.

Se il vostro animale è da diversi giorni che mostra i sintomi di una gastroenterite, potrebbe trattarsi di una gastroenterite parassitaria. Una gastroenterite batterica, invece, deve essere diagnosticata dal veterinario e il trattamento può includere farmaci come il metronidazolo e altri antibiotici.

Questi antibiotici uccideranno i parassiti che causano la gastroenterite, ma bisogna comunque prendere altre misure per aiutare il cane.

Nel caso in cui il cane ha una gastroenterite lieve, i seguenti suggerimenti possono aiutarlo a recuperare prima:

  • Fare bere molta acqua
    Il vomito e la diarrea, associati con la gastroenterite, causano disidratazione e perdita di liquidi. Se la disidratazione è consistenze o si protrae per diversi giorni può causare gravi problemi al cane.

    Ecco perché è molto importante che il cane abbia sempre a disposizione acqua fresca e pulita . Durante i giorni di convalescenza, guardate se beve abbastanza!

  • Pulire quotidianamente le ciotole del cibo e dell'acqua
    Curate l'igiene degli utensili del vostro cane, lavateli e disinfettateli con acqua calda e candeggina, in modo da ridurre la proliferazione di batteri nocivi.

  • Mettete a digiuno il cane
    È consigliabile lasciare il cane a digiuno per le prime 12 ore dalla comparsa della diarrea. In questo modo il sistema digestivo si svuota e non viene stimolato, aiutando il cane a recuperare più in fretta.

  • Alimenti per un cane affetto da gastroenterite
    Quando il cane ricomincia a mangiare, vi consigliamo di dare alimenti specifici per cani con problemi digestivi almeno per un paio di giorni, o preparare voi il cibo in casa, con ingredienti morbidi e facilmente digeribili, come ad esempio:

    • pollo bollito (nessun grasso e pelle)
    • petto tacchino bollito (nessun grasso e pelle)
    • riso bianco
    • carote bollite
    • yogurt bianco senza zucchero

  • Zucca per la diarrea del cane
    La zucca bollita è una dei migliori alimenti per i cani. Una delle sue proprietà è quella di aiutare a regolare il transito intestinale dei cani, grazie alla fibra che contiene.

 infiammazione intestinale cane

Gastroenterite nei cani: i rimedi naturali

Oltre alle misure che abbiamo già trattato in precedenza, nei casi di gastroenterite lieve, è possibile utilizzare alcune erbe per aiutare il cane a recuperare più in fretta. Tra i rimedi domestici per la gastroenterite canina più conosciuti troviamo la camomilla

Basta fare un infuso alla camomilla e lasciarlo bere al cane. La dose dipende dalla dimensione del cane... un cucchiaino di camomilla è sufficiente per i cani piccoli e una tazza per cani più grandi. Può essere data per due o tre volte al giorno.

La camomilla ha proprietà antinfiammatorie, e aiuta il sistema digestivo a espellere i gas e a normalizzare il transito intestinale. Non superare le dosi consigliate in quanto può causare vomito.

Cosa fare se la gastroenterite dura da molti giorni?

Nel caso in cui il vostro cane ha una gastroenterite grave o che dura da diversi giorni (un cane può avere diarrea e vomito per più di uno o due, o anche settimane), bisogna agire subito, soprattutto se la diarrea è associata ad altri sintomi preoccupanti, come:

  • Vomito che si ripete di frequente
  • Tremori o crisi epilettiche
  • Nervosismo e modifiche del comportamento
  • Perdita di coscienza
  • Feci con sangue o qualsiasi altro tipo di sanguinamento

Andate dal veterinario per una visita completa del cane e per escludere una eventuale grave malattia. Alcune malattie che hanno bisogno di un trattamento veterinario sono:
Non dimenticate di portare con voi un campione delle feci del vostro cane dal veterinario. In questo modo, sarà in grado di analizzare il campione e di darvi una diagnosi accurata.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere