Sabato 17 Agosto 2019

Il colore del pelo del cane potrebbe influire sulla longevità

Un recente studio del Royal Veterinary College (RVC) e dell'Università di Sydney ha rivelato che l'aspettativa di vita dei Labrador color cioccolato è significativamente inferiore a quella dei Labrador neri o gialli.


In media, un Labrador a pelo marrone vive 1,4 anni in meno rispetto ai Labrador che hanno il pelo di colore diverso. I ricercatori hanno scoperto anche che i cani di questa razza color cioccolato hanno una maggiore incidenza di infezioni dell'orecchio e malattie della pelle.

I dati dello studio sulla longevità dei cani

Sono stati analizzati i dati di oltre 33.000 cani Labrador Retriever nel Regno Unito. Il 44,6% era nero, il 27,8% di giallo e il 23,8% color cioccolato. In media, i maschi pesavano 32,5 kg, il che li rende quasi 5 kg più pesanti delle femmine, che in genere pesano circa 30,4 kg.

labrador giallo
Per quanto riguarda la sua salute, lo studio mostra che i Labrador neri o gialli tendono a vivere in media fino a 12,1 anni (il 10% in più rispetto ai Labrador color cioccolato). Inoltre, la prevalenza di infiammazione dell'orecchio (otite esterna) è circa due volte più alta nei Labrador marroni, i quali possono sviluppare quattro volte in più eventi di dermatite piotraumatica (nota anche come hot spot o punti caldi).

Per quanto riguarda la malattia parodontale, i ricercatori hanno scoperto che la prevalenza nei Labrador è inferiore a quella dei Carlini, ma molto più elevata rispetto al Pastore tedesco.

L'obesità e i disturbi articolari sono le principali patologie che colpiscono i Labrador Retriever nel Regno Unito: l'8,8% della razza è in sovrappeso e il 5,5% soffre di osteoartrosi. La causa più comune di morte (nel 24,5% dei casi) era costituita da disturbi muscoloscheletrici e dal cancro.

Colore del pelo e aspettativa di vita nel Cane

L'autore dello studio, il professor Paul McGreevy, della Facoltà di scienze dell'Università di Sydney, ha sottolineato che la relazione tra il colore del mantello e le malattie è stata una sorpresa per i ricercatori.

labrador neri
"Le relazioni tra il colore del pelo e lo sviluppo di patologie potrebbero riflettere una conseguenza di alcune pigmentazioni. Poichè il colore cioccolato è recessivo nei cani, il gene per questo colore deve essere presente in entrambi i genitori per i suoi cuccioli Pertanto, gli allevatori che si concentrano su questo colore possono essere più propensi ad allevare solo i Labrador portatori del gene."

Lo studio verrà replicato ma con i dati dei Labrador che vivono in Australia, per verificare se si ottengono gli stessi risultati. In ogni caso, lo studio fatto nel Regno Unito sarà senza dubbio utile ai veterinari che si potranno concentrare maggiormente sui disturbi più comuni.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->