Mercoledi' 23 Ottobre 2019

Funghi nel Gatto: cause, sintomi e cure

In questo articolo parleremo in modo specifico dei funghi nei gatti. Quali sono le malattie causate dai funghi nei gatti, i loro sintomi, i trattamenti per combatterli e come prevenirli.


È normale prendersi cura del proprio gatto ed evitare che possa contrarre malattie e virus presenti in altri gatti malati o nell'ambiente. A volte, purtroppo, queste buone intenzioni risultano vane dal momento che esistono tanti tipi di virus, batteri e funghi che possono attaccare il sistema immunitario del gatto, causando malattie spesso mortali.

Cosa sono i funghi

I funghi sono organismi eucarioti (nucleo con una membrana cellulare) che sono presenti nell'ambiente e si nutrono di componenti organici morti, cioè in uno stato di decomposizione.

In realtà è questa la loro funzione nell'ambiente, aiutare a decomporre la materia morta insieme a batteri e altri organismi.

Malattie causate da funghi nei gatti

I funghi, oltre a nutrirsi di materia organica morta, tendono anche a stabilirsi e a nutrirsi di tessuti di organismi viventi, sottraendo sostanze nutritive e amminoacidi dalle cellule del corpo. Questa situazione può causare diverse reazioni nel corpo, che iniziano con un'infezione topica fino ad
influenzare il funzionamento interno di alcuni organi vitali.

È per questo motivo che ci sono funghi nei gatti che possono entrare nel loro corpo attraverso ferite e ulcere aperte sulla pelle o attraverso il tratto respiratorio, causando malattie tra cui:

tigna gatto

  • DERMATOFITOSI o TIGNA NEL GATTO: la tigna nei gatti è causata dal fungo Microsporum canis. Questo fungo provoca un'infezione topica nella pelle, comprese le unghie, e tende ad infettare soprattutto gatti giovani e gatti a pelo lungo.

    Questo fungo produce spore molto contagiose che possono sopravvivere nell'ambiente per tanto tempo. Per questo motivo si raccomanda non solo di applicare un trattamento sulla pelle del gatto, ma anche di disinfettare l'intera casa usando detergenti adatti.

    I sintomi
    • Perdita di pelo circolari soprattutto in testa, orecchie e zampe
    • Macchie della pelle infiammate e scagliosi (pelle squamosa)
    • Prurito intenso e costante

    Trattamento
    • Farmaci per via orale con fluidi antifungini, tra cui Itraconazolo
    • Terapia topica con l'uso di shampoo medicati
    • Eliminazione e pulizia totale dei peli che possono trovarsi nell'ambiente in cui vive l'animale, poiché è lì che si trovano le spore

  • CRIPTOCOCCOSI: questa malattia è causata da un fungo chiamato Cryptococcus neoformans, che vive principalmente negli escrementi di uccelli come i piccioni. Le spore di questi funghi vengono inalati dal gatto e possono attecchire se l'animale ha le difese immunitarie basse.

    Se l'infezione si sviluppa e non viene trattata precocemente, può raggiungere il cervello, interessando gravemente gli occhi (cecità) e causando meningite.

    I sintomi
    • Tosse e starnuti
    • Difficoltà a respirare
    • Sanguinamento dal naso
    • Gonfiore del viso e del naso
    • Granulomi sottocutanei
    • Se raggiunge il cervello, può causare sintomi come mancanza di coordinazione, cecità e convulsioni

    Trattamento
    • Somministrazione prolungata di antimicotici per via orale ketoconazolo
    • Farmaci fungicidi quali: flucitosina e amfotericina B
    • Se la pelle è stata gravemente colpita, oltre ai precedenti farmaci, può essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere i granulomi sottocutanei

  • ISTOPLASMOSI: è una malattia causata dal fungo Histoplasma capsulatum. Questa malattia si può contrarre soprattutto dove il terreno è ricco di azoto e dove vi è abbondante materia organica ed escrementi di uccelli e pipistrelli.

    La malattia deve essere diagnosticata tempestivamente e iniziato subito il trattamento, anche se a volte può essere confusa con una malattia polmonare felina. Può essere curata, ma nella maggior parte dei casi i gatti colpiti possono morire.

    I sintomi

    Trattamento
    • Deve essere diagnosticato eseguendo esami seriologici e conteggio ematico completo
    • trattamento con farmaci antifungini

  • SPOROTRICOSI: è una malattia causata da spore di funghi Esporothrix. Questo fungo si trova nell'ambiente e può essere trasmesso ad animali come i gatti ma anche agli esseri umani attraverso l'inalazione, le ferite della pelle o anche attraverso l'ingestione.

    I sintomi
    • Ferite e noduli sulla pelle senza peli su viso, gambe e coda
    • Infiammazione dei linfonodi
    • Malessere generale e febbre
    • Problemi a ossa, articolazioni e cervello
    • Tosse e polmonite
    • Perdita di peso

    Trattamento
    • Somministrazione di farmaci antimicotici sistemici per diverse settimane
    • Uso di antimicotici come ketoconazolo e itraconazolo per un periodo di 4-8 settimane
funghi gatti

Come prevenire i funghi nei gatti?

Esistono trattamenti e farmaci efficaci per combattere i funghi nei gatti. Tuttavia, la prevenzione è sempre il miglior trattamento, ed è proprio per questo che vi daremo alcuni consigli per prendervi cura della salute del vostro gatto, prevenendo la diffusione di funghi.

  • Igiene ottimale: pulire sia il gatto che l'ambiente in cui vive è fondamentale. Una casa pulita e senza infezioni è un posto sicuro per il vostro gatto e per tutta la famiglia in generale.

  • Alimentazione di qualità: l'alimentazione completa di tutti i nutrienti necessari è importante per mantenere alte le difese del gatto. Per un sistema immunitario forte è più facile combattere qualsiasi infezione causata da funghi.

  • Altri animali: se c'è un altro animale domestico o un essere umano infetto da funghi in casa, è importante isolare il gatto e disinfettare la casa in modo che le malattie non si trasmettano ad altri membri della famiglia, incluso il gatto.

  • Buttare coperte, cuscini e lenzuola che possono contenere spore del fungo ed sono difficili da pulire.

  • Utilizzare guanti e maschere facciali. Inoltre, è importante fare il bagno per disinfettare voi stessi da ogni possibile contagio.

Seguendo questi consigli potrete curare il vostro gatto ed evitare che contragga non solo malattie causate da funghi ma anche qualsiasi altro tipo di malattia contagiosa.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->