Giovedi' 14 Dicembre 2017

Nicotina tossica per i Cani

  • Pubblicato il:  12/07/2017
Foto Nicotina tossica per i Cani

La nicotina è un alcaloide velenoso derivato dalla pianta del tabacco ed usato anche in medicina e come insetticida. La nicotina si trova principalmente nelle sigarette, sigari, tabacco, inalatori di nicotina, spray e insetticidi alla nicotina.

Molte persone non sanno che la nicotina viene commercializzata anche in forma di pesticidi.

Collegamenti sponsorizzati

Se viene ingerita la nicotina è tossica per gli esseri umani, e molti bambini vengono portati in ospedale dopo aver ingerito involontariamente sigarette o cicche di sigarette. In pratica, la vertigini e la nausea che si manifesta nelle persone dopo aver fumato la loro prima sigaretta è un caso lieve di avvelenamento da nicotina.

La nicotina è tossica anche per i nostri cani. La fonte più comune di nicotina la sigaretta e il tabacco. Alcuni cani sono attratti dall'odore del tabacco e da prodotti da masticare a base di nicotina insaporiti con miele, melassa, sciroppi e altri zuccheri.

Il livello di tossicità della nicotina nei cani è di 10 milligrammi di nicotina per chilogrammo di peso corporeo.

Presenza di nicotina in alcuni prodotti

Come abbiamo già detto, nei cani già soli 10 mg/kg sono potenzialmente letali. Ecco alcuni esempi di prodotti a base di nicotina e le quantità che ne contengono:

  • Una sigaretta contiene 15-25 milligrammi di nicotina a seconda del marchio.
  • La gomma da masticare alla nicotina contiene circa 2-4 milligrammi di nicotina ognuna.
  • Una ricarica di E-sigaretta (sigaretta elettronica) contiene da 6 a 24 mg di nicotina.
  • Gli inalatori contengono circa 4 mg.
  • Gli spray nasali contengono circa 80-100 milligrammi per bottiglia e 0,5 milligrammi per spray.
  • Un sigaro contiene circa 15-40 milligrammi di nicotina.
  • Le cicche di una sigaretta possono contenere da 4 a 8 milligrammi a seconda della lunghezza e del marchio.
Un cane di 5 Kg quindi mangiando solo 2 / 3 sigarette può mostrare evidenti segni tossici. Bisogna sapere che, anche dopo il fumo, la cenere di sigaretta conserva una notevole quantità residua di nicotina.

Collegamenti sponsorizzati

Sintomi di tossicità della nicotina nel cane

I segni clinici della tossicità dipendono dalla quantità e dal tipo di nicotina ingerita rispetto al peso corporeo del cane. I sintomi sono dose-dipendenti e generalmente iniziano entro un'ora dall'ingestione, anche se molti cani vomitano dopo l'ingestione.

Se il cane consuma grandi quantità di nicotina gli effetti possono essere pericolosi, ma anche piccole quantità possono causare problemi e indurre sintomi.

Senza un trattamento di emergenza, la tossicità della nicotina può causare la paralisi dei muscoli respiratori e il vostro cane può morire per soffocamento in poche ore.

Se il cane presenta uno dei seguenti sintomi, chiamate subito il veterinario.

Diagnosi della tossicità di nicotina nei cani

La diagnosi della tossicità di nicotina nel cane si basa generalmente su una storia di esposizione o di consumo di prodotti a base di nicotina e del conseguente sviluppo dei segni tossici.

La nicotina può essere rilevata attraverso un esame del sangue, delle urine ed è presente anche nello stomaco. Alcuni laboratori diagnostici umani e veterinari possono eseguire test di conferma.

Trattamento della tossicità di nicotina nei cani

Il trattamento immediato è importante per cercare di ridurre la quantità di nicotina nello stomaco, mantenendo vigile il cane fino a quando i livelli di nicotina si abbassano.

Nonostante il trattamento veterinario d'urgenza, alcuni cani che hanno ingerito grandi quantità di nicotina possono morire.

Il veterinario potrebbe eseguire i seguenti trattamenti:

  • Induzione del vomito nel cane. Rivolgetevi sempre al veterinario, e non usate antiacidi perché l'acido dello stomaco contribuisce a ridurre l'assorbimento della nicotina.
  • Lavaggio gastrico in caso di ingestione di grandi quantità di nicotina.
  • Dose ripetute di carbone attivo per ridurre ulteriormente l'assorbimento della nicotina.
  • Ossigeno per aiutare il cane a respirare fino a quando la tossina inizia a diminuire.
  • Somministrazione di liquidi per via endovenosa.
  • Farmaci per il controllo della crisi come il diazepam (valium).

Prognosi

La prognosi in genere è buona se vengono ingerite piccole quantità di nicotina e se il trattamento è rapido e aggressivo.

La prognosi invece è grave in caso di ingestione di grosse quantità di nicotina. Se un cane sopravvive nelle prime quattro o cinque ore, la prognosi è buona. La maggior parte della nicotina viene eliminata dal corpo entro 16 - 20 ore.

Cosa fare a casa

Se il vostro cane ha ingerito nicotina, l'induzione del vomito può ridurre i segni tossici da avvelenamento.

Se però i primi segni tossici si sono manifestati, il trattamento non è efficace e l'unica opzione per salvare il cane è partire per il veterinario.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere