Martedi' 20 Novembre 2018

Il mio Cane mangia e vomita

  • Pubblicato il:  10/05/2018

Collegamenti sponsorizzati
I cani vomitano di frequente e nella maggior parte dei casi lo fanno per motivi insignificanti. Alcune volte, però, dietro al vomito si nascondono importanti malattie che devono essere diagnosticate e trattate correttamente. In questo articolo cercheremo di capire come capire se il vomito ha una causa benigna o se è sintomo di una malattia più grave.

La verità è che ci possono essere svariate cause per cui un cane può vomitare, e i veterinari le differenziano in due grandi gruppi:
  • Cause primarie: malattie dello stomaco e dell'intestino stesso
  • Cause secondarie: malattie di altri organi che causano il vomito
E' anche necessario capire se il vomito è improvviso e di breve durata (vomito acuto) o se dura per giorni (vomito cronico).

Cause del vomito primario

La causa più frequente del vomito è l'indigestione dovuta a un improvviso cambiamento alimentare o causata dall'ingestione di avanzi del nostro cibo o di rifiuti.

Di solito si tratta di un tipo di vomito che risponde bene al digiuno, come spiegheremo in seguito.

Agenti infettivi e parassiti: colpiscono principalmente i cuccioli che non sono stati vaccinati o sverminati. Virus come il parvovirus e il cimurro causano vomito che di solito si accompagna a diarrea, febbre e progressivo peggioramento dello stato di salute dell'animale.

Vomito per ingestione di oggetti: i cuccioli sono molto propensi a mettere in bocca qualsiasi cosa. Usano la bocca come un organo tattile durante il periodo di apprendimento, quindi sono inclini a inghiottire qualsiasi tipo di oggetto. L'ingestione di calze, pezzi di plastica, giocattoli, ecc. possono causare ostruzione intestinale e vomito.

È importante non lasciare oggetti che possono essere ingeriti dal cucciolo.

Quando il cane diventa adulto, imparerà a non mangiare tutto quello che vede ed è meno probabile che vomiti per questa causa. Leggi anche: Cosa fare se il Cane ha ingerito un corpo estraneo?

La torsione dello stomaco: è un processo ostruttivo che provoca anche vomito e che colpisce soprattutto i cani di grossa taglia. I cani che soffrono di torsione allo stomaco provano a vomitare ripetutamente, ma non riescono ad espellere nulla e tendono ad avere la pancia gonfia. Leggete anche: Torsione dello stomaco nel Cane: sintomi e cure

cane che vomita
Farmaci: il vomito è comune se il cane assume farmaci senza prescrizione veterinaria, soprattutto analgesici come l'aspirina e l'ibuprofene. Questi farmaci a dosi errate producono ulcere gastriche e vomito acuto, spesso con conseguenze fatali.

Allergie e intolleranze alimentari: sono un'altra causa comune di vomito primario. Appaiono gradualmente e, anche se l'animale sta bene, di solito sono accompagnati da perdita di peso e talvolta diarrea. Questi cani devono seguire una dieta speciale per tutta la vita.
Leggete anche: Allergie e intolleranze alimentari nel Cane

La malattia infiammatoria intestinale: è causata dalla proliferazione nelle pareti dello stomaco e dell'intestino di cellule infiammatorie. La causa è attualmente sconosciuta.

I sintomi più tipici sono vomito, diarrea e perdita di peso, a seconda di quale parte del sistema digestivo è interessata. Il vomito è più frequente se è lo stomaco e l'intestino tenue ad essere colpiti, mentre la diarrea è più tipica di un problema al colon. I sintomi sono cronici, progressivi e peggiorano col tempo.

Tumori: quando i cani invecchiano, è probabile che il vomito sia causato dalla presenza di un cancro nello stomaco o nell'intestino. Esistono persino tumori della pelle, come i mastocitomi, che rilasciano istamina e possono causare ulcere allo stomaco che a loro volta causano il vomito.
Leggete anche: Cancro allo stomaco nel Cane: sintomi e cure

Collegamenti sponsorizzati

Cause del vomito secondario

Quando una certa area del cervello viene stimolata, può essere attivato il vomito. Ad esempio, pensiamo a quando beviamo troppo alcol o guidiamo in una zona sinuosa e finiamo col vomitare. In entrambi i casi il vomito avviene per stimolazione cerebrale, senza alcun problema allo stomaco.

Lo stesso accade quando alcuni organi come il fegato, il pancreas o il rene non riescono a svolgere correttamente le loro funzioni: si innescano alterazioni nella composizione del sangue che finiscono per attivare la parte del cervello responsabile del senso del vomito.

La pancreatite: è una malattia ad insorgenza acuta che provoca molto dolore addominale e vomito. Di solito si verifica nei cani di mezza età dopo che hanno pasticciato con del cibo ad alto contenuto di grassi, di solito con gli avanzi della nostra tavola. Leggete anche: Cane pancreatite: cause, sintomi e trattamento

La pancreatite può diventare un processo cronico nel tempo.

Insufficienza renale: è un'altra causa tipica del vomito; i reni smettono di funzionare e come risultato il sangue si accumula di sostanze tossiche. Queste tossine attivano la parte del cervello che provoca il vomito. I reni possono essere danneggiati da avvelenamento o da agenti infettivi, oppure possono smettere di funzionare quando il cane invecchia.
Leggete anche: Insufficienza renale nel Cane: sintomi e cure

I cani con insufficienza renale bevono molta acqua e fanno molta pipì molto prima che compaia il vomito.

Il vomito all'inizio è sporadico e di solito i proprietari non gli danno molta importanza, ma la malattia progredisce e l'animale peggiora col tempo.

Problemi al fegato: a seconda del tipo di malattia che colpisce il fegato oltre al vomito possono coesistere altri sintomi, come ittero (ingiallimento della pelle e delle mucose), rigonfiamento dell'addome, letargia o attacchi epilettici.

In questi casi, anche il vomito tende ad essere graduale, il che peggiora man mano che la malattia progredisce.
Leggete anche: Malattie del fegato nel Cane

La piometra o l'infezione uterina: è un'altra tipica causa di vomito che non ha alcuna relazione con il sistema digestivo del cane. Si verifica nelle femmine non castrate che soffrono di un'infezione nell'utero, di solito durante i due mesi dopo l'ultimo calore.

Queste cagne perdono progressivamente l'appetito e presentano vomito sporadico. A volte espellono del fluido sanguinolento dalla vagina facendo credere al proprietario che sono tornate in calore, ma altre volte la cervice rimane chiusa e non si hanno sintomi visibili.
Leggete anche: Piometra del Cane: cause e trattamento

Le ostruzioni urinarie dovute a calcoli o tumori presenti possono essere causa di vomito a insorgenza improvvisa. Il cane peggiora rapidamente se l'ostruzione è completa.

Malattie di origine endocrina possono verificarsi anche con vomito, come la malattia di Addison che si verifica soprattutto nei cani giovani o di mezza età. Un deterioramento delle ghiandole surrenali provoca vomito e debolezza che si alternano a tempi di apparente miglioramento.

Come avete visto, l'elenco delle malattie che possono causare il vomito è abbastanza lungo. Ovviamente ce ne sono altre ma qui abbiamo voluto indicare solo alcune delle più frequenti.

Cosa fare se il cane vomita

Molte volte i cani vomitano e non è possibile identificare una causa specifica, a volte semplicemente vomitano perché mangiano troppo velocemente, perché hanno mangiato delle erbe o del cibo che li ha fatti sentire male.

Gli esseri umani possono mangiare diversi tipi di cibo, siamo onnivori, ma il sistema digestivo del cane non funziona come il nostro, e si adatta meglio con una dieta regolare e equilibrata. La maggior parte delle indigestioni nei cani è causata da improvvisi cambiamenti nella dieta.

Non date al cane cibo che voi stessi non mangereste.

È un errore dare loro il grasso che togliamo dalla nostra carne, dalle ossa o dagli avanzi del nostro cibo. In questi casi potete provare a curare il vomito a casa, ma solo se si tratta di un evento isolato ed il cane non ha altri problemi di salute.

Per curare il vomito del cane a casa, provate prima togliere cibo e acqua, lasciando l'animale a digiuno totale.

Non dategli da mangiare anche se ha fame.

Molte volte il problema del vomito non si risolve del tutto perché il cane viene nutrito di nuovo troppo presto. Una volta aver sospeso cibo e acqua e il cane trascorre almeno 6 ore senza vomitare, potete iniziare a offrire piccole quantità di acqua.

Di norma, potete calcolare mezzo bicchiere per ogni 10 kg di peso ogni 2 ore; passate 12 ore senza vomito potete gradualmente aumentare questa quantità. Se quando si inizia a dare l'acqua, il cane vomita di nuovo, aspettate un'altra ora e ricominciare con piccole quantità.

Puoi provare anche a dargli un cubetto di ghiaccio da leccare a poco a poco.

Se il cane vomita di nuovo quando si aumenta la quantità d'acqua, vi consigliamo di non dargli più niente e di portarlo da un veterinario.

Passate 24 ore senza vomito potete provare a dargli piccole quantità di cibo morbido e senza grassi. Calcolate un quarto di tazza per ogni 10 kg di cane, ogni due ore. Se non vomita, continuate con un'alimentazione morbida per due o tre giorni, e infine potete iniziare una transizione al suo solito mangime.

Se il cane vomita ogni volta dopo aver mangiato, è meglio portarlo dal veterinario.

vomito cane veterinario
Un esempio di alimentazione morbida: cuocere un petto di pollo o di tacchino (senza pelle) e tagliatelo in piccoli pezzi, e mischiatelo a del riso bollito. Aggiungete un cucchiaio di yogurt bianco magro non zuccherato e mescolate bene.

Un'altra opzione è quella di utilizzare omogeneizzati per bambini, ma scegliete quelli che non contengono cipolle e mescolate con del riso bollito.

Quando portare il cane dal veterinario?

Sebbene inizialmente si può provare a curare il vomito del cane a casa, ci sono alcuni casi in cui non bisogna perdere tempo e fare visitare il nostro "amico peloso" da un veterinario:

  • Tentativi ripetuti di vomitare senza espellere nulla.
  • Il cane non smette di vomitare, nonostante la rimozione di acqua e cibo.
  • Quando iniziate a dare acqua e il cane non riesce a smettere di vomitare.
  • Il cane sembra gonfio e con l'addome dilatato.
  • Vomita e appare letargico e depresso.
  • Se è un cucciolo o è un cane molto vecchio. (Pericolo di disidratazione)
  • Se avete il sospetto che abbia ingerito del veleno o qualche oggetto.

Siete sicuri che il vostro cane vomita?

Se avete letto l'articolo, saprete già molto sul vomito dei cani... ma c'è ancora tanto altro da sapere. Infatti, non tutte le espulsioni di cibo sono vomito, a volte crediamo che il cane vomiti quando in realtà è solo un rigurgito.

Il rigurgito è un'azione passiva, dove il cane abbassa la testa, apre la bocca ed espelle il cibo, con pochissimo sforzo, senza sbavare e senza movimenti spasmodici dell'addome.

Nel vomito ci può essere cibo o no. Inoltre, il cibo è parzialmente digerito e potrebbe persino contenere bile ed essere di colore giallastro. Nel rigurgito il cibo è sempre non digerito ed è normale che i cani provino a mangiarlo di nuovo.

Se il cane soffre di rigurgito invece del vomito, significa che il problema è nell'esofago (il tubo che collega la bocca allo stomaco). Ci sono alcune malattie che possono causare rigurgito e che non hanno nulla a che fare con quelle che causano il vomito. Se volete saperne di più sul rigurgito del cane leggete questo articolo: Perchè il cane rigurgita?

Collegamenti sponsorizzati

Le informazioni riportate potrebbero non essere accurate ma hanno hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento
cerca un veterinario

Articoli correlati

Foto Il cane ha lo stomaco gonfio: cause e cure

Il cane ha lo stomaco gonfio: cause e cure

Se il cane ha la pancia gonfia potrebbe aver mangiato troppo, ma a volte può esserci un problema ben più serio che deve essere trattato urgentemente. Poichè il gonfiore di stomaco nel cane può ess.


Foto Perchè il cane ha nausea?

Perchè il cane ha nausea?

Il conati di vomito e nausea nei cani sono tentativi improduttivi di vomitare per sbloccare la faringe. Le cause più comuni dei conati di vomito nei cani sono tante, e li vedremo in questo articolo.


Foto Cane e diarrea

Cane e diarrea

La diarrea nel cane si manifesta attraverso frequenti emissioni di feci morbide, pastose o liquide. La diarrea si verifica spesso nei cani giovani e non è una vera malattia, ma un sintomo di una mala.



13 migliori integratori naturali per Cani

13 migliori integratori naturali per Cani

In questo articolo parleremo dei 13 migliori integratori per completare l'alimentazione e migliorare lo stato di salute e il benessere del vostro cane. Alcuni di questi prodotti vitaminici per cani li.


Le 10 razze di Cani più pericolose

Le 10 razze di Cani più pericolose

In questo articolo vi parleremo dei 10 cani più pericolosi al mondo. Ci sono molti fattori che giocano un ruolo fondamentale in questa classifica di cani più aggressivi, pertanto, non sarebbe.


Quale frutta può mangiare il Cane? 14 frutti per Cani

Quale frutta può mangiare il Cane? 14 frutti per Cani

Quali frutti possono mangiare i cani? Se mentre state mangiando un'arancia, un ananas o un altro frutto ne potete dare un pò al vostro cane? I cani possono mangiare frutta?.


5 cibi anti-cancro per il Cane

5 cibi anti-cancro per il Cane

Esistono alimenti che possiamo dare al cane per prevenire o combattere il cancro? Anche se non esiste una formula magica, ecco alcuni cibi che possono essere utili nella prevenzione dei tumori canini .


Dieta BARF per Cani: i pro e i contro

Dieta BARF per Cani: i pro e i contro

Avete mai sentito parlare di dieta BARF per cani? Perchè è consigliabile nutrire il proprio cane con le diete BARF? Le diete BARF per cani oggi giorno sono molto di moda, ma sono state utilizzate da.


Posizioni e abitudini del Cane mentre dorme

Posizioni e abitudini del Cane mentre dorme

Le posizioni in cui dormono i cani, il modo in cui si muovono e la quantità di tempo che passano a fare un sonnellino possono essere utili per capire il loro stato di salute e possono dare degli indi.


-->