Lunedi' 24 Settembre 2018

Beagle: salute, carattere e cura

  • Pubblicato il:  15/05/2018
Clicca per ingrandire le foto

Le sue dimensioni, il suo viso dolce e il suo aspetto tenero sono alcuni degli aspetti che ci fanno innamorare dei cani Beagle. Il loro temperamento giocoso li rende perfetti per una famiglia con bambini e e con altri animali domestici.

Collegamenti sponsorizzati

Tuttavia, i Beagle sono animali curiosi, testardi e molto attivi, quindi avranno bisogno di giocare, di frequenti passeggiate e di uno spazio in cui possano sviluppare il loro istinto di caccia, annusando tutto ciò che si trova intorno.

Caratteristiche dei cani Beagle

Anche se la loro origine risale all'antica Grecia, il Beagle è un cane di origine inglese. Utilizzato tradizionalmente per la caccia di prede di piccole dimensioni, in particolare la lepre, il suo olfatto molto sviluppato gli ha permesso di lavorare a stretto contatto con gli organi di sicurezza nel rilevamento di sostanze stupefacenti e per la ricerca di persone scomparse.

Altezza al garrese : 33-41 cm
Peso : da circa 9 a circa 15 kg
Taglia : cane di taglia media.
Colore: Generalmente sono bicolori o tricolori.
Aspettativa di vita: 12-15 anni

Carattere di un Beagle

Il Beagle è per natura un cane socievole. È il cane perfetto da avere in una casa dove ci sono bambini, dato che sarà felice di giocare e rincorrerli, anche per ore. E' un cane molto sensibile, intelligente e, soprattutto, molto docile.

cucciolo beagle
D'altra parte, è vero che i Beagle di solito hanno comportamenti piuttosto territoriali, sia in casa che in famiglia. Quando sono in presenza di una persona sconosciuta, sono più distanti, finché non acquistano sicurezza. I Beagle non sono aggressivi, ma allegri e gentili.

Per il resto, bisogna sapere che sono cani che non si addestrano facilmente come altre razze. Il Beagle ha difficoltà a memorizzare gli ordini che cerchiamo di impartirgli, quindi impiegheranno più tempo ad imparare i comandi. Per avere un Bealge addestrato al 100%, bisogna avere molta pazienza e tempo.

Un'altra caratteristica da tenere a mente dei cani Beagle è che hanno un olfatto molto ben sviluppato, e anche se questo non ha a che fare direttamente con il carattere dell'animale, può incidere notevolmente sulla facoltà di concentrarsi. Quando lo portiamo giù in strada, dovrà essere sempre tenuto al guinzaglio perché può correre e scappare per un odore accattivante.

Il Beagle ama correre e giocare, sia con altri cani che con bambini e adulti. Sono cani molto socievoli e affettuosi che amano essere accarezzati e coccolati dai suoi amici umani.

Come abbiamo già detto, sono cani molto attivi, che amano trascorrere molto tempo all'aria aperta ed esplorare. Quindi, sebbene sia una razza perfetta per ogni famiglia, prima di adottarne uno bisogna fare in modo che abbia abbastanza spazio per correre, sia dentro che fuori casa.

Infine, possiamo dire che questi cani amano mangiare. Fate quindi attenzione a non lasciare del cibo in posti a cui può accedere, poiché non esiterebbe a mangiarlo.

beagle

Cosa mangiano i Beagle?

I Beagle sono cani insaziabili. Il loro grande senso dell'olfatto fa in modo che percepiscano l'odore del cibo, provocando una risposta immediata. Sono in grado di rubare tutto ciò che state preparando in cucina.

Bisogna stare attenti alla loro alimentazione perché, a causa della loro ingordigia, possono sviluppare problemi di obesità. Ecco i nostri consigli per evitarlo:

  • Per i più piccoli e i cuccioli: alla nascita l'ideale sarebbe una dieta basata sul latte materno, come per le altre razze. A partire dalla quarta settimana, quando i denti cominceranno ad spuntare, si può iniziare lo svezzamento. Se non è possibile l'allattamento al seno, sceglieremo, bisognerà optare per il latte speciale per cuccioli.

    Da un mese e mezzo l'alimentazione del cucciolo di Beagle può già essere basata su speciali crocchette secche, preferibilmente inumidite con acqua dolce.

    È importante scegliere un mangime di alta qualità durante la crescita del cucciolo, poiché sarà la base della sua crescita. Per quanto riguarda la quantità, ogni produttore lo specifica sull'etichetta e come regola generale bisogna nutrirli almeno tre volte al giorno.

    Il mangime per i cuccioli sarà composto di grassi, proteine ​​e calcio, e fornirà loro l'energia necessaria per lo sviluppo e l'apprendimento.

  • Per gli adulti: dopo circa 6 mesi i Beagle avranno raggiunto il 75-80% delle loro dimensioni finali e dopo circa 1 anno la loro crescita è quasi conclusa. Durante i mesi successivi e fino ad 1 anno e mezzo si svilupperà, soprattutto, la muscolatura.

    Quando il nostro Beagle è cresciuto e diventa un cane adulto, possiamo farlo mangiare due volte al giorno, una volta al mattino e una volta la sera. Sarà necessario modificare l'alimentazione con un mangime con meno grassi per evitare l'aumento di peso e, insieme ad una buona routine di esercizio, scegliere alimenti ricchi di proteine ​​e senza eccessivi cereali o zuccheri.

    Ovviamente, queste modifiche alimentari dovranno essere apportate gradualmente.

  • Per gli anziani: l'energia di questa razza si riduce man mano che diventano adulti e, insieme alla loro enorme ingordigia, è spesso causa di obesità nei Beagle anziani.

    Bisognerà controllare il peso per evitare problemi di salute, come i rischi cardiovascolari. Se necessario, scegliete un mangime speciale per perdere peso.
beagle cane

Collegamenti sponsorizzati

Salute e igiene: come prendersi cura di un Beagle?

I Beagle sono una razza relativamente facile da curare in quanto non presentano eccessivi problemi di salute e non richiedono grande cura.

Ecco gli aspetti che bisogna tenere in considerazione per una corretta igiene e per mantenerli in forma:

CURE DI BASE
I Beagle sono cani molto attivi che hanno bisogno di frequenti passeggiate e giochi. Sono insaziabili giocherelloni e, sebbene si adattino perfettamente alla vita familiare, sia in città che in campagna, bisogna offrire loro una quantità sufficiente di spazio.

Se si vive in campagna, ricordate che sono eccellenti scalatori e che, se cercano un varco per scappare, lo troveranno. Il loro grande senso dell'olfatto li porta a seguire qualsiasi traccia, quindi evitate di camminare senza guinzaglio, soprattutto se hanno trovato qualcosa di nuovo da annusare.

È probabile che se il cucciolo si annoia a farne le spese sarà il vostro divano o i vostri mobili. Di solito dopo un anno e mezzo il suo carattere diventa più calmo.

IGIENE
  • Spazzolatura: anche se sono a pelo corto, i Beagle sono una delle razze che perdono più peli, quindi sarà necessario un minimo di due o tre spazzolature settimanali per evitare che casa vostra si riempia di pelo. Inoltre, così facendo il suo mantello sarà molto più luminoso e sano.
    In genere, si raccomandiamo setole morbide.

  • Bagno: fare il bagno al Beagle è molto importante, dato che a volte si sporcano di più rispetto ad altre razze. In linea generale, possiamo lavarlo una volta al mese e solo dopo essere stato vaccinato.

    Durante il bagno è importante rimuovere i peli morti e prestare particolare attenzione alle orecchie, in quanto possono infettarsi se entra dell'acqua.

    Meglio usare uno shampoo per cani adatto al suo pelo e uno shampoo specifico se ha qualche problema alla pelle, assicurandoci sempre di asciugarlo bene.

    In estate o se il tempo è bello, potete asciugarlo con un asciugamano e lasciarlo un pò sotto il sole, ma in inverno, bisognerebbe usare anche un getto di aria calda ed evitare che esca in strada ancora bagnato.

  • Igiene dentale: di solito nei denti dei Beagle si accumula la placca batterica, che può produrre cattivi odori e problemi orali. Anche se l'ideale sarebbe lavare i denti almeno due-tre volte a settimana, la testardaggine dei Beagle sarà probabilmente un problema, a meno che non li si abitui fin da cuccioli.

    Tuttavia, la tua ingordigia può essere un alleato in tal senso. Nei negozi per animali si possono trovare biscotti e ossa che si possiamo usare come ricompensa e che aiutera a tenere sotto controllo la placca batterica.

La salute del Beagle


  • Evitare i parassiti: le pulci e le zecche possono colpire qualsiasi animale, e la natura curiosa del nostro Beagle può far sì che si esponga maggiormente a infezioni parassitarie, sia esterne che interne (vermi).

    Per questo motivo, è importante utilizzare periodicamente vermifughi, pipette e collari antiparassitari.

  • Vaccinazione: anche il Beagle deve seguire scrupolosamente il programma di vaccinazione.

    La prima dose deve essere somministrata 45 giorni dopo la nascita, con un richiamo a 15-20 giorni e nuovamente ogni 20 o 30 giorni, per un totale di 4 dosi. A metà anno di nuovo il richiamo e, infine, una volta all'anno per tutta la sua vita. Leggi anche: Vaccini per Cani: quali sono e quando farli

  • Problemi di salute comuni: i Beagle sono una razza facile da curare e che non presenta gravi problemi di salute. Tuttavia, le malattie a cui sono più inclini sono:

    • Orecchie: le infezioni di solito si verificano quando non si attua una buona igiene, perché le orecchie lunghe del Beagle favoriscono la proliferazione acari, funghi e batteri.
    • Occhi: cataratta, glaucoma o displasia della retina sono alcune delle condizioni oculari di cui possono soffrire questi cani. Pulite periodicamente gli occhi.
    • Naso: a volte i Beagle, annusando, possono inspirare un corpo estraneo che potrebbe bloccarsi nelle narici e che richiede la visita di un veterinario.

Passeggiate e giochi per educare un Beagle

Il Beagle avrà bisogno di molto esercizio e, soprattutto, di giocare, in quanto sono cani molto attivi. Durante le passeggiate non danno grandi spinte, ma il loro atteggiamento curioso e l'istinto da cacciatore possono essere un problema. Ecco tutte alcuni consigli per far crescere sano e felice il tuo cane:

  • Camminare con un Beagle: i Beagle sono per natura testardi. Sebbene siano molto intelligenti, bisogna sapere che sono cani facilmente distraibili, e quindi l'addestramento potrebbe richiedere più di tempo.

    La formazione dovrebbe basarsi attraverso la tecnica del rinforzo positivo, con premi, carezze a parole dolci...

    Quando è il momento di uscire per una passeggiata, è meglio portarli sempre legati, poiché il loro naso li porterà a seguire ogni traccia che trovano. Ovviamente, vi consigliamo anche di lasciarlo libero se siete in una controllata.

    Di solito non danno grandi strappi al guinzaglio, a meno che non trovino qualcosa che sia degna di essere odorata da vicino.

  • I migliori giocattoli per questa razza: sono cani molto giocosi, specialmente da piccoli, quindi qualsiasi giocattolo sarà per loro un divertimento assoluto. Per farli stancare, sempre in aree controllate, potete scegliere le classiche palle.

    Inoltre, raccomandiamo giochi di intelligenza con premi alimentari. Essendo così ghiotti, li potete sicuramente intrattenere per ore e, allo stesso tempo, riuscirete a calmarli un pò.

    Anche i giochi di ricerca sono una buona opzione per questi cani, e permettono di sviluppare il loro istinto di caccia.
cucciolo di beagle

Il Beagle come cane da compagnia

Anche se lo spirito inquieto del Beagle si adatta meglio in una casa con giardino, è un cane che si adatta bene anche alla vita in appartamento, se data la giusta dose di esercizio.

A casa hanno bisogno di avere un loro angolo, comodo, dato che passano lunghe ore a riposare e a dormire. Trovate un letto adatto alle sue dimensioni!!

Durante i primi anni di vita possono essere dei piccoli terremoti. Se volete delimitare le aree di casa per evitare inconvenienti, è possibile mettere delle barriere o porte per impedire che entrino in determinate zone. Di solito un anno e mezzo il suo carattere si calma.

La sua pelliccia funziona come isolante e si adatta bene a qualsiasi temperatura, ma se va a dormire fuori, predisponete un posto protetto e caldo.

Questo cane ha bisogno di bere molta acqua, e se tende a divorare il cibo, comprate uno speciale alimentatore per cani. Alcune volte, il problema sono le loro orecchie lunghe. In questi casi, avrete di bisogno di un alimentatore più stretto nell'estremità per evitare che le sue orecchie finiscano in mezzo al cibo.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere